logo.png

7 maggio 2012 Scritto da 0 | Serie A

Torna il Pescara Show

Tags:

Nell’anticipo della 36  giornata di serie B si è giocata allo stadio Euganeo di Padova , Padova – Pescara una partita molto importante in chiave Play Off. Prima dell’inizio della partita si è ricordato con un minuto di raccoglimento Morosini, il giovane calciatore bergamasco stroncato in campo da un attacco cardiaco. Già all’ingresso in campo delle due squadre si leggeva la commozione sopra i volti dei calciatori. Nell’imminenza del minuto di silenzio lo speaker dello stadio ha ricordato Pier Mario facendo ascoltare “Una vita da Mediano” di Luciano Ligabue. In campo già dai primi minuti si intravedeva che fosse un altro Pescara. Nei primi minuti di gioco grandi occasioni per Immobile,Insigne,Caprari e Cascione, bravi sia Perin che la difesa del Padova a respingere. Subito dopo Ruopolo ha l’unica occasione da goal per il Padova.

Verso la fine del primo tempo Pescara in vantaggio con un rigore di Immobile al minuto 38°. Nella ripresa la musica non cambiava e nel giro di quattro minuti il gioiellino di casa Napoli Insigne timbrava dopo 40 gironi la sua personale doppietta arrivando a 13° goal in campionato, il secondo goal magnifico con un destro alla Del Piero. In seguito il Padova aveva solo un’altra occasione di testa. Al minuto 69° il Pescara segnava il suo quarto goal con Nielsen.Alla mezz’ora l’erede di La vezzi , Lorenzo il magnifico usciva con una standig Ovation dei tifosi del Padova, fatti simili capitati solo al Santiago Bernabeu per Del Piero e Ronaldinho.Al suo posto entrava Sansovini.Sul finire della gara partecipavano allo show tennistico anche Immobile per il suo 25 °goal personale e Cascione. Se il Pescara riprendesse davvero a marciare alla grande allora la serie A la potrebbe raggiungere direttamente senza passare per il viatico dei play Off.E’doveroso spendere una parola sui tre fenomeni Veratti in odore di Juve, Immobile ed Insigne, destinati a diventare top Player futuri. Nelle interviste di fine gara hanno parlato Zeman, Insigne e per il Padova il presidente Cerròn. L’attaccante di Frattamaggiore ha spigato ancora una volta come il suo sogno sia quello di vestire la maglia del Napoli, anche se fra due anni, visto che il suo progetto, se il Pescara sale in A , sarà di chiedere di restare in Abruzzo un altro anno. Quest’idea è in contrapposizione a quanto pensa Mediaset Premium che in linea con i tifosi del Napoli crede che il prossimo anno il calciatore tornerà a Napoli. Zeman ha dichirato con un commento ironico che la A si conquista vincendo e che la squadra gli piace sempre più perché sta crescendo. Su Insigne rimanda la decisione al Napoli. Il presidente Cerròn del Padova invece si è detto molto deluso e che rimanda ,su un eventuale esonero di Dal Canto, la decisione a domani.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>