26 febbraio 2012 Scritto da Claudio Gervasio 0 | Parma

Genoa Parma una bella partita finita in pareggio

Tags: ,

Genoa Parma una bella partita finita in pareggio. La partita offriva spunti d’interesse per il Genoa, con Marino che in caso di sconfitta poteva rischiare la panchina. Dopo un ottimo inizio del Genoa, con una conclusione di Belluschi al terzo minuto di poco fuori, al primo contropiede del Parma , la difesa del Genoa come sempre si faceva trovare impreparata e Gobbi portava in vantaggio il Parma. Subito dopo il Genoa aveva subito un’occasione per pareggiare con Jankovic che non riusciva a trafiggere Mirante.

Genoa Parma una bella partita finita in pareggio

Per il resto del primo tempo era il Genoa, che provava ad attaccare di più, ma al 27°minuto del primo tempo, Giovinco andava vicino al raddoppio, ma l’ex Frey respingeva il suo tiro. Al 29°minuto del primo tempo, Gobbi usciva per infortunio e al suo posto entrava Modesto, prima dell’intervallo Genoa vicinissimo al goal del pareggio con Palacio e Moretti, ma prima dell’intervallo, il Parma aveva l’occasione di raddoppiare con un goal a Giovinco che veniva annullato per un inesistente fuorigioco. Pronti via nella ripresa e il Parma raddoppiava in un ‘occasione di contropiede dopo un palo di Giovinco ecco il goal di Sergio Floccari .Poco dopo però Floccari si lussava probabilmente la spalla e doveva lasciare il campo a Francesco Valiani, curiosa la mossa di Donadoni, di non mettere punte di ruolo. A questo punto dalle gradinate ,sponda genoana, si sentivano i primi mugugni. In seguito il Genoa inseriva anche la terza punta Ze Eduardo per provare il tutto per tutto, dopo altri tentativi di Kaladze e jankovic, quando sembrava che la porta per il Genoa fosse stregata ecco il goal che accorciava le distanze dopo il rigore sbagliato da Palacio, la stessa punta argentina segnava sulla ribattuta. Negli ultimi 10 minuti, la partita era bellissima con vari capovolgimenti di fronte, con Il Parma che rischiava di portarsi sul 3-1 dopo un contropiede orchestrato da Biabiany .In seguito ai sette minuti di recupero dati, il Genoa proprio all’ultimo pareggiava con Palacio, che firmava la sua personale doppietta. A causa delle proteste parmensi veniva espulso Alessandro Lucarelli. Nelle interviste di fine gara parlavano i due tecnici con Donadoni che si rammaricava per il risultato, pur facendo i complimenti ai suoi ragazzi, spiegando che dopo il primo goal la sua squadra si è allungata di molto , dicendo che rinunciava a parlare dell’arbitro . Marino invece dichiarava di aver avuto rassicurazioni dalla società sul suo futuro e di essere contento del risultato e dei suoi ragazzi non hanno mai mollato, anche se hanno rischiato di capitolare, per le occasioni di rimessa del Parma. Su Gilardino ha detto che è in recupero.

Genoa Parma una bella partita finita in pareggio cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *