logo.png

9 dicembre 2011 Scritto da 0 | Calcio, Champions League, Napoli

Villareal Napoli impresa storica del Napoli

Tags:

Villareal Napoli impresa storica del Napoli Ieri sera si è giocata l’ultima giornata del girone di Champions. Agli azzurri serviva la vittoria per evitare sorprese e per non essere condizionati dal risultato di Manchester City –bayern Monaco, considerando che agli inglesi serviva la vittoria contro un Bayern già qualificato. Nei primi 8 minuti succede di tutto, Zuniga .Sbaglia un passaggio verso De sanctis facendo venire i brividi ai tifosi del Napoli .In seguito Ruben prende il palo esterno. Zunigatira a botta sicura davanti al portiere dopo un cross del Pocho Lavezzi sempre in forma smagliante ,nella stessa posizione dove Hamsok segnò l’anno scorso in Europa League. Nella parte centrale del primo tempo inizia il duello tra il quarto omo e Mazzarri per alcuni falli non segnalati dall’arbitro.

Villareal Napoli impresa storica del Napoli

Al ventesimo minuto tutta la panchina del Napoli protesta con l’arbitro norvegese Moen per non aver espulso Zapata per una strattonata a Lavezzi per fallo da ultimo uomo. Nel primo tempo il Napoli corre pochi pericoli ma non riesce ad essere incisivo, a parte alcune giocate di prima e qualche calcio piazzato. A fine primo tempo, poi arriva la doccia gelata della notizia relativa al City in vantaggio sul Bayern, in questo momento i Partenopei sarebbero fuori dagli ottavi. Nel secondo tempo Napoli ancora contratto, infatti il Villareal rischia il clamoroso vantaggio con una conclusione di Perez a cui si oppone un superlativo De Sanctis. Al cinquantunesimo minuto, Mazzarri ha uno scatto di nervosismo vista l’importanza della partita spingendo Nilmar verso la panchina allo scopo di non fargli perdere tempo venendo di conseguenza espulso dall’arbitro. In seguito per tutta la partita Mazzarri comunica con un cellulare con la panchina mentre vedeva la partita nello stand di Rai Sport. Intanto il duello con il quarto uomo continua per le norme rigide Uefa che non permettono di parlare con i responsabili della panchina. Al ventesimo minuto Inler aspetta il momento giusto per fare il suo primo goal e per tranquilizzare tutto l’ambiente portando il Napoli in vantaggio. Dopo 12 minuti Hamsik su calcio d’angolo chiude la partita. Negli ultimi minuti incomprensibile nervosismo del Villareal che vede vittima soprattutto Aronica di scorrettezze reciproche con Angel . Nel finale spazio a Dzemaili, Pandev e per Grava un premio per essere l’unico superstite dell’epoca della serie C, al posto di Hamsik, Cavani e Zuniga. Dopo cinque minuti di recupero in seguito al finale concitato finalmente i quattromila del Madrigal possono festeggiare una qualificazione storica. Nelle dichiarazioni post partita Hamsik ai microfoni della rai dichiara di essere contento della qualificazione, ribadendo il fatto che nel primo tempo a lui la squadra è piaciuta . Nelle interviste Mazzarri non si presenta vista la tensione parlerà sicuramente in conferenza stampa prima di Novara Napoli .In seguito è il presidente De laurentis a parlare prendendosi un rimprovero da Sky per aver criticato troppo i nel primo tempo , dicendo che non fa differenza il possibile avversario negli ottavi tra Apoel e Real Madrid.

Villareal Napoli impresa storica del Napoli cosa ne pensi?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>