logo.png

25 marzo 2012 Scritto da 0 | Calcio, Lazio, Napoli, Serie A

La Lazio rafforza il terzo posto

Tags: , ,

La Lazio rafforza il terzo posto Pomeriggio positivo soprattutto per la Lazio che rafforza il terzo posto in classifica allungando su Napoli e Udinese bloccate sul pari. Nell’anticipo delle 12.30 l’uno-due dell’attacco bergamasco Gabbiadini Tiribocchi porta l’Atalanta a battere 2-0 il Bologna. Tre punti sicurezza per i neroazzurri, all’ottavo risultato utile consecutivo. Nel primo tempo Consigli risponde ai tentativi di Perez e Diamanti, Gillet è attento sulle punizioni di Gabbiadini e Manfredini. Al 5′ della ripresa il risultato si sblocca con un colpo di testa del giovane attaccante. Nel recupero arriva il raddoppio del Tir.

La Lazio rafforza il terzo posto

Nelle gare del pomeriggio al Piola un punto che non smuove la classifica: 0-0 tra Novara e Lecce. Rammarico per i giallorossi che hanno interpretato meglio la partita, ma non hanno sfruttato a pieno le occasioni. Dall’altra parte gli uomini di Tesser ci hanno provato fino alla fine e in pieno recupero sono andati vicini al colpaccio colpendo una traversa con Morimoto. Fallisce l’operazione aggancio per i piemontesi che restano penultimi a 3 punti dai salentini. Un punto a testa per Chievo e Siena: al Bentegodi la sfida finisce 1-1. A passare per primi in vantaggio sono i padroni di casa con Acerbi, che al 9′ batte Pegolo con una deviazione di petto su tentativo di Thereau. Il pareggio degli ospiti arriva al 7′ della ripresa grazie a Destro: erroraccio di Bradley, che su errato retropassaggio serve l’attaccante dei toscani: saltato anche Sorrentino e conclusione a porta vuota. Quattro gol e tante emozioni al Manuzzi, dove Cesena e Parma pareggiano 2-2. Dopo una traversa di Floccari e una di Mutu, gialloblu avanti al 40′ con lo stesso Floccari, servito da Giovinco. A inizio ripresa uno-due dei romagnoli che fanno 1-1 con Santana e poi 2-1 con un imparabile sinistro di Del Nero. Al 16′ gli emiliani ristabiliscono la parità grazie a Paletta e poi colpiscono due pali, prima con Santacroce e poi con Valiani. Il Genoa si tira fuori dal baratro con l’ennesimo gol rimonta di Rodrigo Palacio. L’attaccante argentino, dopo aver deciso con il Parma qualche settimana fa, riacciuffa la Fiorentina grazie a una prodezza nel finale. Il Genoa passava avanti al 20′ con un colpo di testa di Belluschi. I viola ribaltavano il risultato con Montolivo (31′) e Natali (69′). Poi Palacio, all’89′, seminava il panico nella difesa ospite e riagguantava il match sul 2-2. La Lazio supera il Cagliari con il brivido e rafforza il terzo posto in classifica, grazie alle frenate di Napoli e Udinese. Una partita destinata al pareggio, ma decisa al 43′ della ripresa da un perfetto stacco di testa di Diakitè per l’1-0 finale all’Olimpico. Senza Klose, la squadra di Reja crea poco nel primo tempo, con una protesta per parte in area. Nella ripresa aumenta il pressing dei padroni di casa, che si concretizza nel finale. Il Napoli, in vantaggio in casa per 2-0, si fa rimontare dal Catania e perde due punti importanti in chiave Champions. Al San Paolo finisce 2-2, con gli azzurri che sbloccano la gara al 61′ con un gran destro di Dzemaili. Il raddoppio arriva al 67′ con Cavani, che ribadisce in rete dopo aver colpito il palo. La squadra di Montella, però, non si arrende, e pareggia grazie al colpo di testa di Spolli (74′) e al destro in mischia di Lanzafame (85′).

La Lazio rafforza il terzo posto cosa ne pensi?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>