logo.png

2 aprile 2012 Scritto da ClaudioGervasio 0 | Napoli

Juventus – Napoli fantastica vittoria dei bianconeri

Tags:

Juventus – Napoli fantastica vittoria dei bianconeri. Nella 30° giornata di campionato allo Juventus Stadium è andata in scena la partita più attesa a Napoli, lo scontro con la vecchia signora rivale di sempre. Partita importantissima per tutte e due le squadre. Per la Juventus la possibilità di accorciare in chiave scudetto, per il Napoli di superare la Lazio per la zona Champions prima dello scontro diretto. I primi minuti della partita sembravano un monologo bianconero con il Napoli pronto solo a difendersi. Al 23°minuto un nuovo infortunio a Maggio costringeva Mazzarri al cambio, fuori il forte esterno vicentino dentro Dossena, con lo spostamento di Zuniga nel suo ruolo originale a destra. Partenopei pericolosi solo con un tiro di Hamsik, per tutta la gara il Napoli ha sofferto anche l’evanescenza di Cavani e di Lavezzi.

Juventus – Napoli fantastica vittoria dei bianconeri

La Juventus si rendeva pericolosa solo con le punizioni di Pirlo e sfruttando le solite disattenzioni del Napoli sulle palle inattive. Nella ripresa la musica non cambiava con la Juventus pronta ad attaccare ed il Napoli a difendersi. Al 54°minuto del secondo tempo Juve in vantaggio con un goal in fuorigioco di Bonucci. Subito dopo Mazzarri provava a mischiare le carte inserendo Pandev per Inler e Dzemaili per Hamsik, le cose però non cambiavano di molto. Per la Juventus entravano Caceres, Quagliarella e Del Piero per Lichtesteiner, Borriello e Vucinic. Al 76°minuto e al 84°minuto la Juventus chiudeva la partita con i goal di Vidal e Quagliarella che sigillavano un successo meritatissimo per un Napoli che nella ripresa ha prodotto un solo tiro verso la porta con Cavani al minuto 77°.Nel secondo tempo c’è da dire anche che la Juventus ha attaccato sempre e ha rischiato anche la vittoria con un punteggio più largo. A Zuniga provocato da Chiellini gli saltavano i nervi facendo restare la sua squadra in 10 uomini per una gomitata di reazione al difensore della nazionale italiana al minuto 86°.A questo punto il Napoli visto l’infortunio di Maggio dovrà reinventarsi completamente il lato destro in vista della sfida contro la Lazio. Per i napoletani anche la beffa di sentir cantare O’surdat nnaumurat proprio a Torino. Nelle dichiarazioni di fine gara hanno parlato per il Napoli De Laurentis e Mazzarri, per la Juve Conte, Vidal e Quagliarella. Vidal era contento della vittoria e del secondo posto ora messo in cassaforte e per tentare di vincere lo Scudetto .Conte faceva i complimenti al Napoli per quello che sta facendo in questi anni , ma elogiava anche la sua squadra per i miracoli che sta facendo e spiegava che per lui il suo modulo offensivo il 4-2-4 dà molte più garanzie. Quagliarella invece dichiarava che per il suo passato non ha nulla contro il Napoli e non ha gioito per rispetto dei tifosi, si augurava di giocare di più in futuro e infine ha aggiunto che anche lui reputa il Milan favorito per la conquista dello Scudetto. De Laurentis invece ammetteva che la sconfitta a Torino ci può stare e si augurava l’uso più massiccio dei giovani che ha in rosa il Napoli, inoltre spiegava come la Juve ha costruito il suo splendido stadio .Mazzarri si diceva rammaricato per aver tenuto almeno un tempo alla Juve, facendo anche i complimenti per il grande campionato che sta facendo .Dunque alla fine sconfitta accettata dai dirigenti del Napoli.

Juventus – Napoli fantastica vittoria dei bianconeri cosa ne pensi?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>