2 ottobre 2011 Scritto da 0 | Inter, Napoli

Grande vittoria dei partenopei

Tags:

Grande vittoria dei partenopei stasera nell’anticipo delle 20.45 è andato in scena il big match Scudetto tra Inter e napoli. La squadra di Ranieri era vogliosa di continuare il suo momento di gloria tra Champions e campionato, mentre il Napoli doveva risollevarsi dagli ultimi risultati in campionato e dimostrare anche un atteggiamento diverso quando gioca a San Siro.

Grande vittoria dei partenopei

Nei primi venti minuti l’Inter sembrava schiacciare il Napoli nella propria area di rigore. Dopo undici minuti sembrava che Pazzini dovesse uscire per il dolore alla caviglia , non completamente a posto anche perché il pazzo ha giocato con un infiltrazione resistendo alla fine per tutta la gara. Inter pericolosa con una conclusione di Forlan e con lo stesso Pazzini .A metà del primo tempo dopo una papera di De Sanctis su un tiro di Alvarez annulato un goal all’Inter pe run giusto fuorigioco di Pazzini. Negli ultimi venticinque minuti Napoli piu’ pungente con le conclusioni di Inler e Gargano. A fine primo tempo l’episodio che decide la partita Obi già ammonito viene espulso dall’arbitro Rocchi per fallo su Maggio iniziato fuori area ma viene assegnato ingiustamente rigore al Napoli, che passava in vantaggio con Campagnaro bravo a raccogliere la ribattuta su errore dal dischetto di Hamsik. Dopo gli interisti vanno su tutte le furie con Zanetti ammonito e verso la fine del primo tempo per veementi proteste anche Julio Cesar veniva ammonito, non contento cercava di colpire l’arbitro con una testata , Rocchi dimostrava ancora una volta scarsa personalità non mandando l’Inter in nove uomini. Nella ripresa dopo le proteste negli spogliatoi veniva espulso Ranieri .Dopo metà del primo tempo dove il Napoli controllava la partita,ecco l’uno due micidiale che chiudeva i giochi con il raddoppio di maggio e il tre a zero al venticinquesimo minuto di Hamsik. A questo punto Mazzarri faceva entrare Chavez al posto di Lavezzi ancora non al meglio per il dolore al tallone e Fernandez per Aronica. A questo punto la partita scorreva con il pubblico napoletano in festa dopo aver vinto a San Siro dopo diciassette anni e con la soddisfazione di tenere il pallino del gioco stile Barcellona negli ultimi dieci minuti. A fine gara da sottolineare la grande sportività sia di Ranieri che di Cambiasso che nonostante gli errori arbitrali rendevano merito al Napoli. I tifosi interisti devono imparare l’educazione e la sportività dai loro dirigenti visto che a Milano in tribuna stampa verso i giornalisti napoletani sono volati sputi e spintoni. Mentre invece i tifosi dell’Inter Campani devono imparare l’obbiettività. Ora di sicuro sarà festa a notte inoltrata a Capodichino.

Grande vittoria dei partenopei cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *