logo.png

15 marzo 2012 Scritto da 0 | Calcio, Champions League, Napoli

Finisce il sogno Napoli in Champions

Tags: ,

Finisce il sogno Napoli in Champions. Amara serata londinese per il Napoli di Mazzarri e per tutto il calcio italiano. Si ferma agli ottavi di finale di Champions league l’avventura della squadra partenopea per mano del più esperto Chelsea del neo allenatore Roberto Di Matteo. Non è bastato il 3-1 dell’andata ottenuto al ‘San Paolo per stac’care il pass per i quarti. I blues hanno saputo eguagliare il punteggio durante i 90 minuti regolamentari. La gara si è poi decisa nei tempi supplementari, per merito del difensore Ivanovic, che ha realizzato il goal qualificazione nel finale del primo tempo.

Finisce il sogno Napoli in Champions

Il Napoli esce comunque a testa alta da questa Champions, nonostante il pesante 4-1 subito. C’è la consapevolezza di aver lottato e dato tutto in campo, ma anche il rammarico per la grande occasione persa, considerando il vantaggio della gara d’andata e le tante occasioni create dagli azzurri anche allo ‘Stamford Bridge’. Eppure le premesse per una grande serata il Napoli le crea da subito; ci si aspetta un Chelsea arrembante ed invece sono gli azzurri a trovare le ‘chanches’ migliori con Hamsik, Cavani e Lavezzi. Poche idee e pure confuse per i padroni di casa, che però alla mezz’ora trovano il vantaggio grazie ad un colpo di testa tanto bello quanto estemporaneo di Drogba, che alla lunga risulterà il migliore in campo. Il Napoli accusa il colpo ma reagisce e sembra sempre in partita. La ripresa si apre però con il raddoppio di Terry al 5′ da azione d’angolo. Passano 10 minuti e finalmente il Napoli riesce a concretizzare il gioco espresso trovando il goal con un gran tiro di controbalzo di Inler dal limite dell’area. Chelsea a questo punto tutto riversato in avanti e grandi spazi lasciati agli azzurri che però, in contropiede, non ne sanno approfittare (clamorosa l’occasione di Zuniga al 26′). La squadra di casa la mette sulla fisicità e sui lanci lunghi per un ispiratissimo Drogba , collezionando una numerosa serie di calci d’angolo. Da uno di questi, alla mezz’ora, nasce il rigore di Lampard per un fallo netto di mani in area di Dossena; 3-1 e supplementari, nei quali vince l’esperienza blues e la classe di Drogba, che, con un gran numero, serve in area un liberissimo Ivanovic che insacca sul finire del primo tempo. Il Napoli non reagisce più e la partita si trascina fino alla fine. Si spezza così il sogno azzurro, rimane la soddisfazione per il traguardo comunque importante raggiunto, mista però all’amarezza per l’occasione persa.

Finisce il sogno Napoli in Champions cosa ne pensi?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>