28 novembre 2011 Scritto da 0 | Milan

Un Milan stellare batte il Chievo 4-0

Un Milan stellare batte il Chievo 4-0  per la tredicesima giornata di campionato si è giocato il posticipo allo stadio San Siro di Meazza Milan Chievo. Il Milan voleva rilanciarsi in campionato e confermare quanto di buono fatto vedere in Champions league contro il Barcellona.

Un Milan stellare batte il Chievo 4-0

Fin dall’inizio il Milan ha attaccato il Chievo ed ha colpito un traversa con Ibra dopo appena 43 secondi.In seguito al 4°minuto Ibra ancora pericoloso.Tutto ciò è il preludio al vantaggio che arriva con Thiago Silva all’8°minuto. La risposta del Chievo non si fa attendere con Pellissier con un’azione pericolosa davanti ad Amelia. IL Milan raddoppia con Ibra al 16°minuto.Subito dopo il Chievo prova ad accorciare le distanze con un tiro di Bradley di pochissimo a lato. Ma è ancora il Milan a salire in cattedra con il goal di Pato per il tre a zero. Nel finale c’è anche il tempo di vedere il goal del quattro a zero con la doppietta personale di Ibra su rigore che segna anche il suo 100° goal in maglia Rossonera. Il secondo tempo inizia come il primo con il Milan che attacca ancora con Ibra, che chiede anche il cambio dopo aver fatto il suo dovere inscenando un siparietto simpatico con l’allenatore Allegri. Nella parte centrale del secondo tempo è il Chievo a salire di tono e a provare a fare il goal della bandiera con Hetemaj e nella parte finale con Pellissier. A questo punto Allegri fa entrare Emanuelson, Robinho e El sharaawy per far rifiatare K.P.Boateng, Ibrahimovic e Pato. La gara finisce con la vittoria roboante del Milan. Nelle dichiarazioni di fine gara Allegri si dichiara soddisfatto, al pari di Ibra, Aquilani ed Amelia che si sono presentati davanti alle telecamere, ed aggiungeva, il mister, di essere contento di non aver subito goal e di aver ritrovato un Pato in forma. Inoltre dichiarava che a ridurre il gap con Real Madrid e Barcellona ci penserà in futuro. Di Carlo invece sottolineava la difficoltà di giocare a Milano e diceva che la sua squadra è mancata nell’aggressività.

Un Milan stellare batte il Chievo 4-0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *