5 marzo 2012 Scritto da ClaudioGervasio 0 | Milan

Palermo Milan una vittoria che ha il sapore della lotta per lo scudetto

Palermo Milan una vittoria che ha il sapore della lotta per lo scudetto. Nell’anticipo si sono affrontate Palermo e Milan. La partita era importante soprattutto per il Milan in chiave scudetto, visto che il presidente del Palermo Maurizio Zamparini aveva già messo le mani avanti per le troppe assenze dei rosanero. La partita in pratica è durata solo 20 minuti. Il Palermo si è fatto pericoloso solo in contropiede con Ilicic e Miccoli. Prima dell’Ibra show, Milan pericoloso con Muntari.

Palermo Milan una vittoria che ha il sapore della lotta per lo scudetto

Al 21°minuto, al 31°minuto e al 35° minuto già nel primo tempo praticamente il Milan ha chiuso la partita con una tripletta di pregevole fattura di Ibra. Solo a fine primo tempo il Palermo si è fatto vedere nella metà campo avversaria ,a fine primo tempo ancora una grande occasione per il Milan sventata da Viviano ancora su Ibra che sfiora la quaterna. Ad inizio ripresa la musica non cambia, gli unici brividi per il Milan sono i fastidi muscolari che hanno costretto ai cambi Allegri con gli inserimenti di Mensbah al posto di Antonini e di El shaarawy al posto di Emanueslon. Nel secondo tempo è Viviano che salva il Palermo da un risultato più rotondo, con le sue parate .Ma non può fare nulla sul colpo di testa di Thiago Silva che sigla per il 4-0 finale al 20àminuto. A questo punto il Milan cala il ritmo ed il Palermo reagisce colpendo un palo con Barreto, nel finale di gara spazio anche Inzaghi che entra al posto di Robinho .Per il Palermo tentativi finali con Miccoli. Nelle interviste di fine gara Allegri si dice entusiasta del match , ma allo stesso tempo non vuole i cali di tensione nemmeno con un risultato rotondo. Ha dichiarato anche che questa partita è una delle decisive per lo scudetto, aggiungendo che Emanuelson ha avuto solo un piccolo dolore alla caviglia, che è contento della prestazione di Robinho , che Ibra all’occorrenza sa fare anche il trequartista ,inoltre ha detto di non pensare alla partita della Juve di stasera (Pareggiata poi per 1-1)ma solo al ritorno di Champions contro l’Arsenal di martedi’ sera. A fine gara Bortolo Mutti ammette gli errori anche con il super Milan e il super Ibra , dicendo che la prestazione della sua squadra non ha attenuanti , ammettendo che forse è stato un azzardo giocare con le tre punte , si è arrabbiato molto per una ripartenza concessa stupidamente , che il presidente si è detto amareggiato ed ora bisogna preparare la prossima partita con calma.

Palermo Milan una vittoria che ha il sapore della lotta per lo scudetto cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *