logo.png

12 gennaio 2012 Scritto da 1 | Lazio

Lazio Verona che partita di coppa

Tags:

Lazio Verona che partita di coppa.  Allo stadio Olimpico di Roma si è giocato l’ottavo di finale tra Lazio e Verona. I  biancocelesti volevano riscattare le ultime deludenti prestazioni in campionato, mentre gli uomini di Mandorlini  arrivavano a Roma per giocarsela e per mettere in mostra qualche giovane. Gli scaligeri erano sospinti anche dai circa due mila tifosi provenienti da Verona in considerazione anche del gemellaggio storico che c’è tra le due tifoserie. Dopo trenta secondi, Bizzarri salvava subito la porta della Lazio in seguito ad un bel colpo di testa da parte di Bjelanovic. Dopo i primi minuti di un predominio sterile del Verona, la Lazio provava a pungere un po’ di piu’, ma senza impensierire piu’ di tanto la porta di Rafael. Il solo Cissè provava a trovare il goal e a muoversi un po’ di piu’.A fine primo tempo la Lazio si svegliava, dopo una conclusione di Sculli ben parata da Rafael, ecco il vantaggio di Dias al quarantatreesimo minuto del secondo tempo con un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Lazio Verona che partita di coppa

Ad inizio ripresa il Verona provava ad alzare un po’ il baricentro, ma era la Lazio che raddoppiava dopo essere stata pericolosa con Cissè , con il tiro di Rocchi deviato involontariamente da Leipiller al cinquantasettesimo minuto della ripresa. Quattro minuti dopo il Verona accorciava le distanze con il goal dell’ex con Berrettoni entrato nella ripresa con un bel tuffo di testa. Cinque minuti dopo fuori  Leipiller dentro Marco d’Alessandro prodotto dalle giovanili della Roma. Subito dopo il goal del Verona, Reja toglieva anche stasera il deludente Cissè per l’altro attaccante esperto Klose. Alla mezz’ora della ripresa pareggio del Verona con D’Alessandro bravo a  raccogliere un assist di Halfrensohn. Subito dopo il goal il Verona prova a fare il colpaccio, ma pochi minuti e la Lazio si ricompatta. Aiutata anche dall’entrata di Matuzalem a centrocampo sicuramente piu’ esperto di Cavanda. E quando la gara si pensava che si indirizzasse ai supplementari ecco nel secondo minuto di recupero la magia di Hernanes su punizione che fissava il risultato finale sul 3-2.Nelle dichiarazioni finali per la Lazio hanno parlato Rocchi e Reja .Rocchi ha  dichiarato che tutta la squadra ha reagito bene e di non aver sottovalutato una squadra di serie B che si è dimostrata di buona gamba .In piu’ si diceva contento che la la Lazio ha lottato e di aver vinto riportando su il morale. L’unica nota stonata Cissè che ancora non è riuscito a trovare il goal. Reja invece elogiava il francese per essersi mosso meglio, aggiungendo che il goal gli da quella carica in piu’.Di essere anche lui contento della vittoria , contro una squadra come il Verona che gioca bene , dotata di un ottima fisicità e che sta facendo molto bene in campionato. Mandorlini invece conveniva con il commentatore rai Vincenzo D’amico dell’atteggiamento troppo rinunciatario dei primi minuti prendendosi tutta lui la colpa, spiegando di essere spaventato dalla qualità della Lazio. Alla fine tanto dispiacere per un pareggio sfumato per una magia di Hernanes.

Lazio Verona che partita di coppa cosa ne pensi?

One thought on “Lazio Verona che partita di coppa

  1. Pingback: Lazio Verona che partita di coppa « tuttosports

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>