27 dicembre 2011 Scritto da 0 | Juventus, Udinese

Udinese Juventus partita combattuta

Tags: ,

Udinese Juventus partita combattuta. Nell’anticipo del mercoledi’ delle ore 18.00 del recupero della prima giornata di campionato si è giocata Udinese Juventus. La partita era importante per delineare la vetta della classifica. Nel gelo di Udine nel primo tempo era praticamente la Juventus ad avere le maggiori occasioni da rete al quinto minuto Pepe pericoloso ma viene anticipato bene da Danilo.

Udinese Juventus partita combattuta

All’ottavo minuto Marchisio tira da fuori area palla di poco a lato. Al dodicesimo minuto Di Natale verticalizza per Isla che provava sfruttare un errore di Chiellini, ma è bravo Buffon in uscita. Al trentacinquesimo minuto Vidal chiama palla, si smarca e passa per Marchisio che tira di pochissimo a lato. Al trentanovesimo minuto Basta ammonito per un brutto fallo, sulla successiva punizione Pirlo impegna Handavonich che nell’occasione si dimostra un po’ impacciato. Al quarantatreesimo minuto Di Natale poco servito ancora una volta veniva pescato in fuorigioco. Nel secondo tempo Udinese piu’ viva al dodicesimo minuto dopo una punizione di Di Natale Danilo di testa impegna Buffon che preferisce non rischiare mandando in corner. Al ventiseesimo minuto possibile rigore per l’Udinese per atterramento di Di Natale. Verso il finale di tempo vari capovolgimenti di fronte con Quagliarella che appena entrato si fa pericoloso per due volte con Handanovich bravo a respingere. Lichsteiner a due minuti dalla fine ha un ottima occasione per passare in vantaggio ma tira alto. Negli ultimi minuti Guidolin e Conte adoperano i cambi Floro Flores per Abdi , De Ceglie per Estigarribia e gloria anche per Del Piero. Ultima occasione per il contropiede Friulano con Floro Flores che serve il compaesano Di n Natale che sbaglia mandando a lato. A fine partita la Juventus in un campo difficile dà un ‘ altra dimostrazione di forza restando l’unica imbattuta d’Europa .Nelle dichiarazioni finali Guidolin protesta per la distanza minima di giornate tra una partita ed un’altra ma allo stesso tempo faceva i complimenti alla sua squadra ed alla Juve per aver cambiato sistema di gioco. Conte invece elogiava la sua squadra per il grande carattere mostrato .Buffon invece dichiarava che l’obbiettivo principale della Juve è la Champions e non lo scudetto, anche se ha chiuso il 2011 in testa insieme al Milan.

Udinese Juventus partita combattuta cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *