14 dicembre 2011 Scritto da 0 | Juventus, Roma

Roma Juventus una grande partita

Tags: ,

Roma Juventus una grande partita. Stasera allo stadio Olimpico di Roma si è giocata Roma- Juventus posticipo del lunedi’ valevole per la quindicesima giornata di campionato. Partita dai mille volti per la crisi all’interno della Roma e per la voglia della Juventus di continuare a stare in testa. Partita che inizia subito in salita per i bianconeri, dopo soli 6 minuti Roma già in vantaggio con De Rossi questa sera all’ occorrenza difensore centrale, che svetta di testa battendo Buffon, complice anche un tentativo scellerato di salvataggio di Vidal. La replica della Juventus non si fa attendere con Exstigarribia oggi vice Vucinic che sfrutta un errore del giovane Viviani al debutto in A ma calcia addosso a Stekelemburg. In seguito a provarci è Pepe sempre con scarsa precisione.

Roma Juventus una grande partita

La Roma soffriva un po’ a centrocampo vista la scarsa esperienza dei due primavera Viviani e Greco costretti giocare tutti e due, vista l’emergenza infortuni e squalificati in casa giallorossa, dando spazio alle ripartenze Juve. La ripresa iniziava subito con la Juve che trovava il pareggio con Chiellini al 58° minuto che di testa è bravo a ribadire in porta un tiro sbilenco di Estigarribia in fuorigioco. La Roma precedentemente aveva cambiato Simplicio con Viviani. Capovolgimento di fronte e senza un attimo di respiro rigore per la Roma per un fallo in area di Vidal, ma il capitano Totti sbaglia il rigore con Buffon bravo a pararlo. In seguito entrano Quagliarella e Giaccherini per Estigarribia e Matri. L’ex napoletano ha il tempo di farsi ammonire appena entrato per aver buttato il pallone in rete quando l’arbitro aveva già fischiato per il suo fuorigioco. Nei minuti finali la partita diventa frizzante con tutte e due le squadre che cercano la vittoria. Soprattutto due occasioni per parte con Osvaldo e Totti e con Quagliarella e Giaccherini. Da sottolineare al momento della sostituzione il fatto che Osvaldo non abbia salutato il tecnico Luis Enrique al momento del cambio con Borriello. Dopo 6 minuti di recupero e qualche brivido da una parte e dall’altra la partita finiva in parità. Nelle dichiarazioni di fine gara Luis Enrique ha glissato su Osvaldo dicendosi contento dell’atteggiamento della squadra e di aver fatto esordire il giovane Viviani in Serie A, anche Taddei era contento per la prestazione offerta e per aver fermato una Juve in salute .Conte sottolineava ancora una volta la personalità della squadra che come a Napoli una volta in svantaggio non si è disunita e dopo il pareggio abbia anche cercato di vincere la partita. In piu’ era contento che la sua squadra fosse ancora imbattuta e primo in classifica insieme all’Udinese confermando che i suoi giocatori non sono dei robot. Nel prossimo turno la Roma impegnata nella trasferta difficile di Napoli e Juve in casa contro Il Novara.

Roma Juventus una grande partita cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *