logo.png

5 marzo 2012 Scritto da ClaudioGeravsio 0 | Inter

Inter Catania ripresa d’orgoglio

Inter Catania ripresa d’orgoglio. Nel posticipo della 26 °giornata di campionato è andato in scena a San Siro Inter – Catania partita soprattutto importante per i neroazzurri in chiave campionato per cercare di recuperare la zona Europa League e salvare la panchina di Ranieri. Invece il Catania di Montella voleva continuare il suo ottimo momento di forma. All’inizio sembrava che l’Inter avesse iniziato meglio con due conclusioni dalla distanza di Forlan nei primi 15 minuti. Ma ecco che al ventesimo minuto Catania passava in vantaggio con una bella azione di Gomez. Dopo circa cinque minuti il Catania si rendeva ancora pericoloso con Berghessio che davanti ad Julio Cesar falliva una clamorosa occasione. Ma era solo il preludio al goal che arrivava al quarantesimo minuto per altro con il fuorigioco in partenza di Marchese che serviva l’assist d’oro a Izco che non falliva il 2-0 .Nella ripresa si vedeva Sneijder per Faraoni e sembrava un Inter cambiata.

Inter Catania ripresa d’orgoglio

Con grandi interventi di Carrizo su Milito e Samuel. Negli ultimi venti minuti , il Catania si spegneva , prima c’era stata la sostituzione dell’Inter con Poli che è entrato al posto del fischiatissimo Cambiasso, poi di Obi al posto di Palombo. Dopo le due ultime occasioni del Catania con Berghesiso e Lodi in contropiede ecco che l’Inter accorciava le distanze con Forlan alla mezz’ora. A questo punto l’Inter attaccava a testa bassa e riusciva a pareggiare con Milito all’ottantesimo minuto. A questo punto l’Inter organizzava l’assalto all’arma bianca, ma il Catania aveva l’occasione per ripassare di nuovo in vantaggio con un tiro di Seymour entrato al posto di Barrientos, al pari di Ebagua nel finale al posto di Berghessio. Proprio nei minuti finali Pazzini mancava incredibilmente la vittoria per l’Inter facendosi ipnotizzare da Carrizo , compiendo anche un errore piu’ grave della scorsa settimana a Napoli. A fine partita almeno l’Inter ha bloccato la serie di sconfitte consecutive .Nelle interviste di fine gara Milito si è detto soddisfatto del punto conquistato, una base buona dalla quale ripartire, infine hanno parlato i due tecnici Montella e Ranieri. Il tecnico degli etnei ha detto :” siamo stati perfetti per75 minuti e c è mancato il colpo del ko, poi è chiaro che quando hai davanti i campioni dell’Inter e quando giochi in questi stadi alla lunga paghi. Ranieri invece ha ammesso di avere problemi all’Inter , che al primo errore la sua squadra entra in paura, di essere determinato a risolvere i problemi e che pensa di non meritare un eventuale esonero. Poi ai microfoni di Mediaset Premium sull’esonero di Villas Boas al Chelsea risponde divertito dichiarando che per lui è un problema, visto che è un allenatore libero e che secondo lui la domanda è inopportuna.

Inter Catania ripresa d’orgoglio cosa ne pensi?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>