28 settembre 2011 Scritto da 0 | Bologna

Bologna Inter la partita della riscossa

Tags:

Bologna Inter la partita della riscossa allo stadio Dall’Ara di Bologna si è giocato il primo anticipo della quinta giornata di campionato tra Bologna e inter. Fin dall’inizio si capiva che fosse un ‘Inter diversa da quella di Gasperini con la difesa a quattro e con Pazzini in campo.

Bologna Inter la partita della riscossa

Dopo un’occasione sprecata da Lucio davanti a Gillet , era il Bologna che andava vicino al goal con un contropiede di Di Vaio sprecato dallo stesso attaccante rossoblu’ davanti ad Julio Cesar. La risposta interista non si faceva attendere con un tiro dalla distanza di Forlan che si stampava sul palo a Gillet battuto. L’Inter assumeva il predominio territoriale soprattutto sfruttando gli errori difensivi del Bologna con Morleo e Casarini. Dopo una botta di Coutinho finita di poco fuori, il Bologna si riproponeva in chiave goal andando vicina al goal con una punizione dello specialista Diamanti deviata in angolo. Al trentottesimo minuto del primo tempo Inter in vantaggio con un bel tiro di Pazzini con la complicità di Gillet su assist di Cambiasso. Il primo tempo finiva con un’altra punizione di Diamanti insidiosa per Julio Cesar anche per il tentativo Di Di Vaio di ingannare il portiere interista con un tocco maligno. IL secondo tempo iniziava come il primo con una traversa colpita da Cambiasso e con due miracoli di Julio Cesar su un colpo di testa di Di Vaio e su Ramirez. Mentre l’Inter sembrava in controllo totale della partita ecco il pareggio del Bologna su rigore con Diamanti. Dopo un infortunio a Gillet provocato da Muntari su un’uscita del portiere con l’entrata di Agliardi in campo. Nella seconda parte del secondo tempo l’Inter chiudeva la partita con il rigore di Milito e con il goal di Lucio. Questa vittoria dà morale alla squadra di
Ranieri per la trasferta pomeridiana di martedi’ in Champions League a Mosca contro il Cska.

Bologna Inter la partita della riscossa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *