logo.png

17 marzo 2012 Scritto da 0 | Notizie

Va a Gerrans la Milano-Sanremo

Tags: ,

Va a Gerrans la Milano-Sanremo Ancora un australiano sul gradino più alto del podio della Milano-Sanremo di ciclismo.  La 103.ma edizione della classica di primavera va a Simon Gerrans. Allo sprint il corridore della GreenEdge ha battuto il favorito della vigilia, lo svizzero Fabian Cancellara che aveva tenuto la testa della corsa negli ultimi chilometri. Terzo posto per Vincenzo Nibali che era il più “debole” del terzetto finale. Sesto posto per Pippo Pozzato. La corsa, lunghissima e affascinante come sempre, ha visto perdere nel primo momento topico, durante l’ascesa della Manie e dopo 199 chilometri, Mark Cavendish. Il velocista britannico dell’Isola di Man ha perso subito contatto e piano piano ha lasciato che la corsa lo inghiottisse senza reagire. Forse sul “comportamento” del corridore del team Sky sta pesando una preparazione che lo porterà, con grande probabilità, diretto alle Olimpiadi dove ha in mente di portare a casa la medaglia d’oro.

Dopo l’addio di Cav, quindi, la corsa ha perso, questa volta per sfortuna, il talentuoso belga Gilbert vittima di una caduta a 22 km dalla conclusione.
Scrematosi il gruppo sullo strappo decisivo del Poggio (siamo a 9,9 km dal traguardo), la Rabobank ha preso in testa la salita ma la Liquigas ha messo in un attimo davanti Agnoli per forzare il ritmo e così è stato.
Man mano si sono staccati tutti tranne i tre che sono poi arrivati al traguardo. Cancellara, l’uomo che tutti temevano, ha tirato fino alla fine togliendosi anche energie. Così è sbucato come un falco Gerrans che ha piazzato l’acuto giusto con Nibali spettatore del duello tra i due. Per il siciliano, fresco vincitore della Tirreno-Adriatico, un piazzamento che fa ben sperare per il prosieguo della stagione.

Va a Gerrans la Milano-Sanremo cosa ne pensi?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>