logo.png

19 aprile 2012 Scritto da 0 | Notizie

Riccò squalificato per 12 anni

Tags: , ,

Riccò squalificato per 12 anni Non è ufficialmente una radiazione, ma è come se lo fosse: Riccardo Riccò è stato squalificato per 12 anni dal Tribunale Nazionale Antidoping. E’ una sentenza pesante per il corridore di Sassuolo: classe 1983, l’emiliano tra 12 anni avrà 40 anni e di fatto sarà escluso da qualsiasi tipo di possibilità di giocarsela per un titolo qualunque.

Riccò squalificato per 12 anni

Il suo calvario segnato dal doping era iniziato nel 2008. Dopo il secondo posto conquistato al Giro d’Italia, il modenese vince due tappe al Tour e risale fino alla nona posizione in classoifica generale prima della doccia fredda. Il 17 luglio prima della tappa Lavelanet-Narbonne viene fermato ed escluso dalla corsa. In totale rimedierà due anni di stop, scaduti il 18 marzo del 2010. A quel punto decide di rientrare, cambia squadra – prima la Ceremiche Flaminia, poi la Vacansoleile – e torna alla vittoria. Ma i guai non sono finiti. Il 6 febbraio 2011 viene ricoverato per un blocco renale causato da alcune autotrasfusioni. Si riparte da zero con le accuse e i processi. Oggi l’utlima sentenza, quella che probabilmente metterà la parola fine alla sua carriera.
Al 28enne modenese – già squalificato 20 mesi per la positività al Cera al Tour 2008, quindi recidivo – veniva contestata appunto questa autotrasfusione di sangue che nel febbraio 2011 l’aveva messo in serio pericolo di vita. Oltre alla squalifica per 12 anni, Riccò è stato condannato al pagamento delle spese del procedimento quantificate in 15mila euro e gli è stata inflitta una sanzione economica di 5mila euro.

Riccò squalificato per 12 anni cosa ne pensi?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>