logo.png

6 aprile 2012 Scritto da 0 | Motogp

Stoner attacca Rossi

Tags: , ,

Stoner attacca Rossi Casey Stoner parte all’attacco del rivale Valentino Rossi da una semplice domanda su quali sono stati i suoi miti prima di diventare lui stesso un mito per molti: “Valentino era un idolo per me. È assolutamente vero. Tutto è cambiato quando ho capito che se diventi competitivo, lui cerca di distruggerti, non in pista, ma fuori, con la stampa. Cerca di farti passare per idiota. Per molti anni è stato l’unico, ora la storia è cambiata e magari la gente vuole sentire anche gli altri piloti, perché forse la sua opinione non è corretta. E ora che i risultati non sono come in passato si vede un Valentino diverso: quando perde è un altro.

Stoner attacca Rossi

Io, se vinco o perdo, sono la stessa persona. Ovviamente sono dispiaciuto”. E ancora prosegue l’australiano: “La mia famiglia è la squadra e stare alla Honda è una situazione fantastica. Tante discussioni tra Valentino e la Honda hanno messo in cattiva luce i giapponesi. Per me è l’opposto. La loro essenza è simile a quella Ducati e io sono felice quando vinco perché ripago gli sforzi che fanno per darmi una moto competitiva”. Intanto il campione del mondo in carica è il più veloce nelle prime libere della gara che inaugura la stagione 2012 in Qatar. Lo spagnolo della Yamaha Lorenzo, con cui con tutta probabilità si giocherà il titolo, finisce secondo a meno di due decimi. Terzo Hayden con la Ducati. Dovizioso, 8°, miglior italiano. Valentino solo decimo.

Stoner attacca Rossi cosa ne pensi?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>