18 aprile 2012 Scritto da 0 | Motogp

Audi acquista il marchio Ducati

Tags: ,

Audi acquista il marchio Ducati La Ducati parla tedesco. La casa motociclista di Borgo Panigale ha un nuovo padrone: l’Audi. Il patron Bonomi ha trovato l’accordo con l’azienda automobilistica tedesca sulla base di 860 milioni di euro per l’80% delle azioni del marchio bolognese. Il 20% rimanente dovrebbe, con ogni probabilità, restare nelle mani della società di Bonomi. L’annuncio ufficiale è atteso per giovedì, quando ci sarà l’assemblea degli azionisti Wolkswagen.

Audi acquista il marchio Ducati

Manca dunque l’ufficialità, ma questa volta sembra veramente fatta. Ducati passerà ad Audi. L’indiscrezione, riportata dalla stampa tedesca, è ripresa anche dal sito americano Bloomberg BusinessWeek.
Volkswagen e Investindustrial (il primo detiene il marchio Audi, il secondo è il fondo che detiene la maggioranza di Ducati Motor Holding) annunceranno già in settimana l’accordo dopo un lungo tira e molla che vedeva il gruppo tedesco offrire 750 milioni di euro contro la richiesta iniziale da un miliardo di Andrea Bonomi.
La Ducati ha così un nuovo padrone: Ferdinand Piech. Il 75enne, storico boss di Audi, presidente di Volkswagen e appassionatissimo di due ruote, è riuscito ad acquistare la casa di Borgo Panigale, dopo un tentativo fallito nel 2005. Audi entra così prepotentemente nel mondo delle due ruote e – grazie al binomio con Ducati – spera di rappresentare un fastidioso concorrente per i ‘cugini’ della BMW.
Il marchio italiano, simbolo del made in Italy, entra così nella famiglia che contiene l’élite dei motori: Volkswagen, Audi, Seat, Skoda, Bentley, Bugatti, Lamborghini, Porsche, Mani, Scania e in più la carrozzeria Giugiaro-Italdesign.

Audi acquista il marchio Ducati cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *