logo.png

26 marzo 2012 Scritto da 0 | F1

Nessuna illusione in casa Ferrari

Tags: , ,

Nessuna illusione in casa Ferrari Il giorno dopo la fantastica vittoria dello spagnolo Alonso a Sepang nessuno si fa illusioni il casa Ferrari. La gioia per una gara in cui tutto ha funzionato bene si mescola alla consapevolezza che c’è ancora tanto da fare. Per tre settimane, però, a Maranello si potrà lavorare con tanta motivazione in più per migliorare la rossa, sorridendo guardando la classifica iridata.

Nessuna illusione in casa Ferrari

Questo il pensiero di Stefano Domenicali: “È stato un successo incredibile, assolutamente inatteso ma non per questo meno bello. Fernando è stato straordinario, guidando con freddezza e determinazione, riuscendo a tirare fuori tutto il meglio possibile da questa vettura e da condizioni meteorologiche molto variabili”. “La vittoria non cambia di una virgola la nostra situazione – dice Domenicali – sappiamo che in questo momento non abbiamo una macchina competitiva per lottare per la vittoria in condizioni normali e che dobbiamo lavorare moltissimo per recuperare. È chiaro che questo successo ci deve dare ancora più motivazione perché dimostra che questo è un campionato incertissimo, dove tutto può accadere. Un piccolo progresso di prestazione può farci fare un bel passo avanti rispetto ad altre squadre”. Allo spagnolo sono arrivati anche i complimenti di Flavio Briatore, colui che per primo ne ha consacrato il talento ai tempi della Renault: “Penso che quella di ieri sia stata una delle gare più belle di Alonso, considerando la macchina che aveva. Ha fatto i primi 8 giri sotto la pioggia da manuale con una macchina non perfetta e ha fatto la differenza”.

Nessuna illusione in casa Ferrari cosa ne pensi?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>