1 gennaio 2012 Scritto da 0 | Calcio, Calciomercato

Il valzer degli allenatori all’estero

Tags: ,

Il valzer degli allenatori all’estero Con la firma di Carlo Ancellotti al Psg si sono conclusi i trasferimenti degli allenatori all’estero. I piu’ importanti sono stati quelli di Juan Francisco Molina al Villlareal e di Diego Simeone all’Atletico Madrid. Ancellotti a Parigi è stato chiamato dal suo amico Leonardo per prendere il posto dell’esonerato Kombaurè nonostante il primato in classifica. L’ex tecnico paga l’eliminazione dall’Europa league in un girone non impossibile e dalla coppa di Lega ,considerato lo squadrone che lo Sceicco proprietario del Psg ha costruito.

Il valzer degli allenatori all’estero

Il tecnico italiano ha detto di essere contento di andare al Psg e ha dichiarato che è approdato in un club fantastico e tra i piu’ importanti d’europa, in piu’ ha aggiunto di voler imparare in fretta il francese e per adesso continuerà a parlare in italiano. Molina al Villareal ha preso il posto di Garrido che paga la pessima Champions League, l’eliminazione dalla Coppa del Re della sua squadra ad opera di una squadra di terza serie e la bruttissima classifica in campionato per una squadra che ha appena perso Giuseppe Rossi per infortunio grave tutto questo ha contribuito a determinare una classifica estremamente drammatica. Negli ultimi anni il Villareal era stato sempre abituato a primeggiare per le coppe Europee. Simeone prende il posto di Manzano all’atletico Madrid che in questo momento nonostante la qualificazione in Europa League come prima nel girone continua a trovarsi al centro della classifica della Liga.

Il valzer degli allenatori all’estero cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *