24 marzo 2012 Scritto da 0 | Calcio

Vola il Toro cadono Verona e Pescara

Tags: ,

Vola il Toro cadono Verona e Pescara La 32^ giornata di serie B è decisamente favorevole al Torino che schianta il Gubbio 6-0 all’Olimpico e mentre sia il Verona che il Pescara cadono, rispettivamente a Nocera e ad Ascoli. Il vantaggio dei granata sugli abruzzesi e sul Sassuolo è ora di 4 punti.
Il Gubbio viene tramortito grazie a un’azione insistita di Bianchi alla fine del primo tempo e a una ripresa in cui i granata vanno in gol con una facilità disarmante. Gli abruzzesi vengono battuti dall’Ascoli: Soncin parte in posizione a dir poco dubbia e serve in velocità Papa Waigo che deposita a porta sguarnita il vantaggio. Il raddoppio lo firma Sbaffo che scarta Anania e poi è anche fortunato, colpendo il palo e trovando l’involontaria complicità di un avversario. A pochi minuti dallo scadere è ancora Papa Waigo a trovare la rete che consegna all’Ascoli tre punti fondamentali per la salvezza.

Vola il Toro cadono Verona e Pescara

Non va meglio al Verona che è vittima dello scatto d’orgoglio della Nocerina che mette fin dall’inizio le cose in chiaro con Figliomeni e Negro. “Juanito” Gomez riapre il match prima del rigore di Merino che taglia le gambe alla formazione di Mandorlini. Ne approfitta il Varese che liquida la Reggina con la prima doppieta in biancorosso di Plasmati che di testa sa sempre fare molto male. Anche la Sampdoria vive una giornata positiva: a Cittadella il protagonista è Pellé che segna il primo gol in maglia blucerchiata e dopo il rigore di Di Roberto, che accorcia per il Cittadella, concede addirittura il bis. In zona play-off scatto del Brescia che supera 2-1 il Grossetto (entrambe le reti portano il marchio di Rossi). Il Livorno mette la freccia con Siligardi, ma protesta per il rigore di Di Gennaro, che permette al Modena di pareggiare, e per un gol annullato a Dionisi. Paulinho (dodicesimo sigillo stagionale) illude gli amaranto ma poi arriva la doccia fredda siglata da Stanco per il 2-2 emiliano.

Bari e Juve Stabia non riescono a sfondare e si accontentano dello 0-0, mentre il Crotone fa urlare di gioia lo “Scida” ben 5 volte (bis di Gabionetta, Florenzi, Sansone e Calil).

Vola il Toro cadono Verona e Pescara cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *