logo.png

5 aprile 2012 Scritto da 0 | Calcio, Champions League

Spettacolo Real Madrid in attesa del Bayern

Tags: , ,

Spettacolo Real Madrid in attesa del Bayern Tutta la differenza di blasone esi conferma al Santiago Bernabeu, dove il Real Madrid ha travolto l’Apoel 5-2. La formazione di Mourinho partiva dallo 0-3 di Nicosia dell’andata. Senza storia (nonostante le due reti dei ciprioti) la qualificazione del Real, in versione rimaneggiata. Oltre a Cristiano Ronaldo, vanno a segno Kakà (gran tiro a rientrare da fuori area, che si infila all’incrocio), Callejon e Di Maria. Un buon allenamento (ben diretto dall’italiano Gianluca Rocchi) in attesa dello scontro ben più duro che si preannuncia con il Bayern, autore dell’eliminazione del Marsiglia. L’Apoel è andato a segno nella ripresa con Gustavo Manduca ed Esteban Solari (su rigore).

Spettacolo Real Madrid in attesa del Bayern

Il 3-0 (fuori casa) dell’andata delresto non lasciava spazio a speranze o sogni di alcun tipo, ma un quarto di ritorno di Champions League rimane pur sempre un evento da onorare al massimo delle proprie forze. L’Apoel, invece, pare essere arrivato al Bernabeu per una gita premio da tramandare ai posteri (tutta la squadra convocata compresi gli infortunati). Gli uomini di Jovanovic, passeggiando per il campo, assistono inermi all’accademia Real senza mai opporre resistenza. Al 67′, letteralmente dal nulla, Manduca sfrutta un buco lasciato da Altintop e infila di sinistro Casillas: alla prima azione, dunque, l’Apoel trova la via del gol e la rete, di fatto, ferisce nell’orgoglio i madridisti che, negli ultimi 20 minuti, realizzano tre gol giusto per far capire chi comanda.

Spettacolo Real Madrid in attesa del Bayern cosa ne pensi?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>