logo.png

10 maggio 2011 Scritto da 0 | Calcio

Palermo in festa: è finale

Tags: ,

Dopo 32 anni il Palermo torna in finale di Coppa Italia. Lo Stadio Renzo Barbera, stracolmo per l’occasione, festeggia la vittoria per 2-1 nel ritorno della semifinale contro il Milan, che vale l’accesso alla finale dopo il 2-2 dell’andata. Partita perfetta degli uomini di Rossi, evidentemente emozionato a fine partita, che chiudono tutti gli spazi nel primo tempo costringendo il Milan scudettato, che rinuncia dall’inizio a Ibrahimovic, Cassano e Boateng, ad uno sterile possesso palla. Solo un occasione per Robinho in apertura, mentre il Palermo, che si presenta con Hernandez davanti supportato da Pastore e Ilicic, contiene e cerca di ripartire in contropiede. Due cambi nel primo tempo, Bacimovic rileva per scelta tecnica il giovane Arqua mentre Bonera sostituisce Antonini, per lui sospetta distorsione al ginocchio. Nella ripresa mentre Allegri è pronto a giocarsi la carta Ibrahimovic, arriva la rete di Migliaccio, che sugli sviluppi di un calcio d’angolo, anticipa T.Silva e mette alle spalle di Abbiati. Dieci minuti dopo Ilicic lanciato a rete da Pastore viene atterrato in aerea da Van Bommel: rigore ed espulsione. Dal dischetto Bovo fa 2-0. Neanche un minuto e lo stesso Bovo si fa espellere per uno sgraziato e pericoloso intervento su Pato. Nel finale il Milan che schiera contemporaneamente anche Cassano e Ibrahimovic, insieme a Pato e Robihno cinge d’assedio l’area rosanero, coglie un clamoroso doppio palo con Ibra e nel recupero va a segno con lo stesso attaccante svedese, che sfrutta un assist di Cassano. Non c’è però più tempo e al fischio finale di Rocchi lo stadio esplode mentre Rossi si lascia andare ad un pianto di sfogo. Il 29 Maggio i rosanero aspettano la vincente dell’altra semifinale Inter-Roma, domani sera il ritorno a San Siro dopo l’1-0 dei nerazzurri all’Olimpico, e mentre sognano il primo grande trionfo della loro storia, si godono l’accesso automatico alla prossima Europa League, a coronamento di una stagione comunque positiva contrassegnata da momenti di grande calcio.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>