17 marzo 2012 Scritto da 0 | Calcio, Milan, Serie A

Milan corsaro a Parma

Tags: , ,

Milan corsaro a Parma Nell’anticipo delle 18 della 28^ giornata di serie A il Milan di Allegri non sbaglia a Parma passando con un secco 2-0 al Tardini. Pochi i problemi per i rossoneri, tranne in avvio quando i padroni di casa sembrano determinati a fare una grande partita. Ma al 17^ il fallo di mani in area di Zaccardo indirizza la partita: rigore, che Ibrahimovic con freddezza realizza. Trovato il vantaggio, gli uomini di Allegri giocano in scioltezza, non trovando più resistenza nei gialloblu, che aspettano nella propria metà campo puntando alle ripartenze, vanificate sul nascere. ‘occasione del raddoppio per il Milan arriva soltanto 4′ dopo il rigore: punizione di Ibra, Mirante vola ed Emanuelson sbaglia clamorosamente da un metro. E al 34′ l’arbitro Banti di Livorno non concede un altro penalty ai rossoneri per intervento falloso di Zaccardo su Ibra. Nel finale di tempo il Parma si scuote di dosso un po’ di paura e torna a riaffacciarsi dalle parti di Abbiati: su traversone di Paletta, Thiago Silva colpisce la sua traversa deviando involontariamente il pallone. Ma al 42′ Ibra, lanciato in contropiede, si divora la rete del 2-0, sbagliando il controllo solo davanti a Mirante. E Paletta devia sul palo il tentativo di El Shaarawy.

L’orgoglio ducale esce fuori ad inzio ripresa, Abbiati è vigile in un paio di circostanze. Ma quando il MIlan decide di spingere diventa devastante: al 54′ i rossoneri trovano in secondo gol con Emanuelson, che parte da metà campo e tutto solo vola a realizzare il 2-0. Il resto della partita è solo ordinaria amministrazione per i rossoneri. Nei minuti finali Allegri regala il rientro in campo a Gattuso, che mette così fine al suo incubo.

Milan corsaro a Parma cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *