logo.png

11 aprile 2012 Scritto da 0 | Calcio

Manchester United a +8 City in crisi

Tags: , ,

Manchester United a +8 City in crisi Il Manchester United è a un passo dal 20mo scudetto inglese: +8 sui rivali del City a sei giornate dal termine. La squadra di sir Ferguson ha battuto 2-0 i Queen’s Park Rangers, mentre il Manchester City ha subito il ko 1-0 a Londra contro l’Arsenal, ed è sempre più in fase discendente con Mario Balotelli che ha collezionato l’ennesima espulsione per due fallacci.
Prima è sceso in campo il Mancheter United, che ha faticato non poco contro il Qpr: il primo gol è arrivato al 15′ dopo che l’arbitro ha concesso un rigore discutibile per un presunto fallo di Derry (espulso) su Young, partito in posizione di fuorigioco. Rooney ha trasformato il penalty (30mo gol in stagione per lui). Al 68′ lo United ha raddoppiato con un tiro da fuori area del veterano Scholes. Per la formazione di Ferguson è l’undicesimo successo nelle ultime dodici partite di campionato ed è fuga in campionato.
Il City di Roberto Mancini è sceso in campo all’Emirates di Londra contro un Arsenal convinto di poter raggiungere un posto un Champions. Citizen bisognosi di rispondere all’exploit di qualche ora prima dei cugini ‘reds’. Ma la formazione di Wenger domina la gara e ha complessivamente alla fine meritato il successo, giunto a pochi minuti dal termine con un gran gol da fuori area di Arteta. Balotelli si è fatto di nuovo espellere: nel primo tempo ha ricevuto un cartellino giallo per un brutto fallo (secondo Mancini poteva già essere espulso), nel finale con il City già sotto ne ha preso un altro per un’altra brutta entrata. Ora la panchina di Mancini traballa.

Manchester United a +8 City in crisi cosa ne pensi?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>