27 marzo 2012 Scritto da 0 | Calcio

Lo United prova la fuga in Premier League

Tags: ,

Lo United prova la fuga in Premier League Il Manchester United non tradisce le attese e approfitta del pari del City per scappare in testa alla classifica della Premier League. Batte per 1-0 il volitivo Fulham nel posticipo della trentesima giornata e crea un tesoretto di tre lunghezze tra sé e un City costretto a maledire i troppi punti buttati via di recente contro avversai decisamente alla portatya. I Red Devils ripropongono per nove undicesimi gli stessi protagonisti della partita precedente. Un veterano rileva l’altro e così in cabina di regia è Giggs a tirare le fila, mentre Scholes si accomoda in panchina assieme al Chicharito Hernandes. Il quartetto offensivo dello schieramento di Sir Alex comprende Valencia e il rientrante Young larghi sulle corsie, Rooney sulla trequarti, e Welbeck terminale più avanzato.

Lo United prova la fuga in Premier League

L’uomo copertina è sempre lui Wayne Rooney, arriva al 41’ la giocata decisiva. Il numero dieci dei reds gira in rete l’assist di Evans. Gli ospiti fino a quel momento se l’erano cavata tutt’altro che male, Ma poi lo United ricomincia a tessere calcio e come logica conseguenza arriva il 21′ siggillo in campionato del bomber di Alex Ferguson. Nella ripresa Schwarzer è superlativo in più di un’occasione e limita i danni per i suoi. alla fine, i padroni di casa si accontentano del minimo scarto che è più che sufficiente per lanciarli da soli al comando della Premier.

Lo United prova la fuga in Premier League cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *