logo.png

23 marzo 2012 Scritto da 0 | Calcio

La Roma conquista la coppa italia primavera

Tags: , ,

La Roma conquista la coppa italia primavera La Roma Primavera ha vinto la Coppa Italia superando in finale la Juventus. La partita giocata allo stadio Olimpico, davanti ad oltre 20mila spettatori, è terminata 0-0. Decisivo per l’assegnazione del trofeo è stato, quindi, il 2-1 con cui i giallorossi si sono imposti nella gara d’andata disputata allo Juventus Stadium. Dopo aver perso sia la finale della passata edizione sia la Supercoppa a settembre, entrambe contro la Fiorentina, i ragazzi allenati da Alberto De Rossi sono riusciti finalmente a centrare il successo ai danni della Juventus, riportando così a Trigoria un trofeo che mancava dal 1994, anno in cui un giovanissimo Totti siglò tre reti nel doppio confronto con l’Inter.
Lo 0-0 finale dell’Olimpico, che premia la Roma e riscatta il ko con la Juventus nella finale della Coppa Carnevale di Viareggio vinta dai bianconeri, sta anche un po’ stretto ai padroni di casa, più pericolosi della formazione guidata da Marco Baroni. Le occasioni migliori per sbloccare il risultato sono infatti capitate tutte sui piedi dei giallorossi sia nel primo tempo che nella ripresa.
Da segnalare, purtroppo gli ingiuriosi cori nei confronti di Gianluca Pessotto, responsabile del settore giovanile della squadra bianconera. Già a Bologna, nella gara di campionato della squadra A erano volate parole pesanti da parte del pubblico felsineo tanto che il Procuratore federale Stefano Palazzi aveva federito la società emiliana. “Pessotto buttate de sotto” il coro intonato in tribuna Tevere in riferimento al tragico episodio che vide protagonista l’ex difensore bianconero. Decisamente una nota stonata in una serata che sarebbe dovuta essere soltanto di festa.

La Roma conquista la coppa italia primavera cosa ne pensi?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>