logo.png

12 novembre 2011 Scritto da 0 | Italia

Polonia Italia un grande Balotelli

Tags:

Polonia Italia un grande Balotelli Stasera In Polonia si è giocata una partita amichevole in vista dell’europeo 2012 che si giocherà proprio in Polonia e Ucraina. Era anche un ‘occasione per verificare lo stato dei lavori e per combattere la violenza, vista la presenza di ultras di estrema destra molto diffusa in Polonia e i problemi che ci sono soprattutto per quanto riguarda i club .Per l’Italia la partita era interessante per provare nuovi giocatori come per esempio Abate all’esordio assoluto come terzino destro e vedere la condizione di Balotelli anche per il lungo periodo d’assenza che riguarderà Cassano e Giuseppe Rossi. Dopo i primi venti minuti di sofferenza visto il grande pressing polacco e dopo varie occasioni da entrambe le parti ecco il grande e primo goal di Balotelli in nazionale maggiore con un pallonetto da 25 metri, significativa l’esultanza del ragazzo di colore che bacia il tricolore dimostrando grande attaccamento alla maglia azzurra, lui che già nel 2008 scelse l’under 21 dicendosi di sentire italiano e non nigeriano.

Polonia Italia un grande Balotelli

I restanti 15 minuti si svolgevano con la Polonia sempre brava ad aggredire i nostri centrocampisti e con l’Italia che controllava il gioco e provava ad offendere con la spinta di Abate e gli inserimenti di Marchisio. Il secondo tempo si apriva con una nuova coppia centrale fuori Pirlo e De Rossi dentro Thiago Motta e Pepe provato da trequartista I primi minuti sono molto nervosi per le entrate rudi dei polacchi e con Balotelli che ha un tentativo di reazione, in questo il ragazzo deve ancora migliorare . Italia che trema dopo un ‘occasione polacca con un tiro da fuori ma dopo viene sprecata un’occasione da Balotelli di testa. In seguito c’è anche Matri per Pazzini, Nocerino per Marchisio e Aquilani per Montolivo. Proprio Matri al ventunesimo della ripresa ha sul piede la palla del due a zero ma spreca davanti al portiere. Balotelli conferma di essere scatenato anche nella ripresa andando vicino al raddoppio di testa su un’azione da calcio d’angolo. Ma alla mezz’ora l’Italia riesce a trovare il raddoppio dopo un passaggio filtrante di Balotelli che Pepe smista per Pazzini in evidente fuorigioco che mette fuori causa il portiere colpevole di una vistosa papera difensiva. A questo punto c’è anche il tempo per l’esordio di Ogbonna, facendo aumentare gli oriundi in nazionale e per un brivido per colpa della fragilità di Thiago Motta colpito al naso. Negli ultimi 15 minuti la Polonia cerca il goal della bandiera ed ha l’occasione per farlo dopo un atterramento in area di Ranocchia su Lewandowski, ma Buffon para il rigore di Blaszczykowski. Dopo un’ ulteriore occasione per Matri la partita finisce cosi’. Alla fine tutti contenti Prandelli e i giocatori. Ora l’Italia preparerà l’amichevole di martedi’ a Roma contro l’uruguay di Cavani in Calabria nel paese Rizziconi in un campo sottratto alla Ndrangheta per una giornata diversa con molte scuole calcio invitate e alla presenza del presidente di Libera Don luigi Ciotti fautore di quest’ evento. In un primo momento l’amichevole contro l’uruguay si doveva giocare a Napoli, ma visto il percorso dei 150 anni dell’unità d’Italia si è decisa Roma come sede ricevendo anche l’invito del presidente della repubblica Napolitano, anche se forse non potrà ricevere gli azzurri vista la caduta del governo Berlusconi e i problemi istituzionali che sta attraversando l’Italia.

Polonia Italia un grande Balotelli cosa ne pensi?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>