12 maggio 2011 Scritto da 0 | Calcio

Inter: ennesima finale

Tags:

Sarà Inter-Palermo la finale della Coppa Italia 2010-2011 in programma  il 29 maggio allo Stadio Olimpico di Roma alle ore 20:45. Per i nerazzurri si tratta della sesta finale negli ultimi sette anni. Gli uomini di Leonardo, acclamato dal pubblico e confermato ufficialmente da Moratti per la prossima stagione, hanno eliminato i rivali storici della Roma pareggiando a San Siro 1-1 dopo il successo per 1-0 all’ Olimpico. I giallorossi pagano un atteggiamento non troppo incisivo soprattutto nel primo tempo, quando non hanno creato praticamente nulla, con Borriello mal supportato da un evanescente Menez e con due o tre acciaccati tra cui De Rossi e Pizarro. Nella ripresa le emozioni più vibranti, con la trentatreesima rete stagionale di Eto’o che al quarto d’ora  batte con un preciso rasoterra Doni, indirizzando definitivamente il doppio confronto verso i Campioni d’Europa in carica e la reazione della Roma, che rivitalizzata dall’ingresso di Vucinic e da un atteggiamento complessivamente più convinto, prima coglie un clamoroso doppio palo con Borriello, poi pareggia con lo stesso attaccante, che di testa batte imparabilmente J.Cesar, a due minuti dalla fine. Troppo tardi per tentare la rimonta. L’Inter, in un secondo tempo complessivamente divertente,  che aveva più volte sfiorato il raddoppio in precedenza con Doni che chiude la strada  a Pazzini e Milito,  si è vista anche negare un evidente rigore per un fallo di Juan su Milito che l’arbitro Rocchi, sbagliando, non giudica punibile. Sarà quindi una finale tutta da gustare con i nerazzurri che cercheranno di rendere ancor più positiva la stagione post triplete, che comunque l’ha vista trionfare già in Supercoppa e nel Mondiale per club, mentre il Palermo della strana coppia Zamparini-D.Rossi scenderà all’Olimpico per scrivere la pagina più bella della sua storia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *