18 aprile 2012 Scritto da 0 | Calcio, Champions League

Il Bayern supera il Real al 90′

Tags: , ,

Il Bayern supera il Real al 90′ Un gol di Mario Gomez, arrivato al minuto 90, permette al Bayern Monaco di battere il Real Madrid nell’andata della prima semifinale di Champions. All’Allianz Arena finisce 2-1, con i tedeschi che passano in vantaggio al 17′ grazie a un destro di Ribery. Il pareggio dei merengues è opera di Ozil ma i bavaresi non mollano e, al 90′, trovano il vantaggio con Gomez, che mette dentro un assist di Lahm. Tra otto giorni il ritorno a Madrid.

Il Bayern supera il Real al 90′

È un Real abbastanza contratto, abulico, in cui si battono soprattutto Di Maria e Benzema, quest’ultimo maturato sensibilmente. La punta francese entra in tutte le azioni più pericolose dei blancos, che, però, lo assecondano poco. Cristiano Ronaldo è assente ingiustificato. Il Bayern è debole in difesa e si sapeva, ma in casa ci mette la spinta tedesca, il cuore del popolo che sta alle spalle, l’orgoglio diffuso. E anche chi non è di qua, come il giovane Alaba, ottimo e abbondante terzino austriaco di colore, o il musulmano di Francia Ribery, danno tutto quello che hanno.
Doveva essere un Bayern in crisi, doveva essere un Real Madrid superiore e invece è Ribery a riscoprirsi grande di fronte a un Ronaldo impalpabile, forse con il cervello già al Clasico di sabato. Ma in Champions, per adesso, è il Bayern a dettare legge.

Il Bayern supera il Real al 90′ cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *