28 luglio 2011 Scritto da 0 | Calcio

Cronache da Dimaro

Tags:

Il piccolo paese di Dimaro in provincia di Trento  in questi giorni si è trasformato, preso d’assalto dai numerosi tifosi azzurri al seguito della squadra in ritiro dal sedici luglio al trenta luglio.Molti tifosi venivano soprattutto dal Nord, da notare anche la presenza di molti bambini e ragazze.L’accoglienza del paese  è stata calorosa , infatti per il sindaco di Dimaro e per gli abitanti del posto è stato motivo d’orgoglio ospitare  una squadra del Sud e di rilevanza nazionale come il Napoli. Domani ci sono gli ultimi avvenimenti con la messa del Cardinale Sepe sul campo alle ore 11.00,   l’amichevole con il Barletta alle ore 16.00 nel centro sportivo di Dimaro e con il saluto della squadra  in piazza Madonna della Pace alle ore 21.00. Dal punto di vista organizzativo la società sportiva calcio Napoli ha creato un filo diretto con i tifosi concedendo loro di avvicinare a turno  quattro giocatori alla fine dell’allenamento pomeridiano alle ore 19.00  per foto ricordo e autografi.Mazzarri principalmente faceva svolgere esercitazioni tattiche e partitelle da venti minuti con un intervallo dopo dieci minuti , facendo alternare anche i quattro portieri in rosa.In squadra nelle  esercitazioni capitavano sempre insieme Inler e Hamsik per migliorare la loro intesa, mentre Bogliacino, Cigarini e Donadel venivano schierati sistematicamente nella squadra delle riserve. Tra i giocatori quelli piu’ in forma sono sembrati tutti i nuovi acquisti, con Fernandez che ha dimostrato ottime doti nell’anticipo e il giovane Dezi che ha mostrato ottime doti di palleggio e personalità. In ritardo Lucarelli condizionato anche dal fisico robusto perchè di solito i giocatori dal fisico imponente ci mettono piu’ tempo ad entrare in forma e Mannini rientrato dalla Sampdoria che è sembrato spaesato in mezzo al campo. L’impressione è che la squadra ci sia e sia anche temuta visto l’errore nella formulazione del calendario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *