16 aprile 2012 Scritto da 0 | Calcio

Chelsea in finale di FA Cup

Tags: ,

Chelsea in finale di FA Cup Il Chelsea ha cambiato volto col tecnico italiano Di Matteo. Il 5-1 con cui i Blues battono il Tottenham e si guadagnano la finale di FA Cup col Liverpool (il 5 maggio a Wembley) è troppo severo per gli Spurs, ma ci consegna una squadra più concreta ed equilibrata rispetto alla gestione Villas Boas, in cui anche i mammasantissima dello spogliatoio sembravano remare contro. Il Tottenham gioca meglio (occasionissima per Lennon, palo di Van der Vaart) fino al gol di Drogba, che in chiusura di primo tempo difende palla su Gallas e s’inventa un gol di sinistro che dà forza a chi sostiene che l’ivoriano sia tutt’ora uno dei migliori centravanti al mondo. La ripresa sorride al Chelsea, che trova il 2-0 con un gol fantasma concesso dall’arbitro Atkinson a Mata dopo una mischia e un tocco di Terry.

Chelsea in finale di FA Cup

Gareth Bale accorcia dopo il fallo di Cech su Adebayor, (Atkinson lascia segnare il gallese senza concedere rigore ed espulsione del portiere), ma gli Spurs sono meno efficaci rispetto ai primi 45′ e il Chelsea, nonostante il k.o di David Luiz (coscia, pare impossibile il suo recupero per la semifinale di andata di mercoledì in Champions col Barça), difende bene. A differenza della squadra di Redknapp, che incassa il 3-1 da Ramires per colpa del cattivo piazzamento della difesa (Assou-Ekotto su tutti) sul taglio di Mata per Ramires, che segna in pallonetto. I sigilli finale sono di Lampard su punizione e di Malouda, pescato ancora dal geniale sinistro di Mata. Ora anche Guardiola, nettamente favorito, dovrà stare attento a questo Chelsea rigenerato.

Chelsea in finale di FA Cup cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *