logo.png

18 aprile 2012 Scritto da 0 | Calciatori, Calcio

Carobbio è l’uomo nuovo del calcioscommesse

Tags: ,

Carobbio è l’uomo nuovo del calcioscommesse Del Siena. Del presidente Massimo Mezzaroma. Dell’allenatore di allora Antonio Conte e del suo vice Christian Stellini. Di un campionato 2010-2011 sul campo trionfale, promozione in A. E in particolare di due partite, contro il Novara e il Modena nel girone di ritorno. Su tutto questo si è dovuto pronunciare ieri pomeriggio il terzino Filippo Carobbio. Lui in quella squadra era molto spesso titolare, 25 presenze e zero gol. L’interrogatorio davanti al pm Roberto Di Martino è durato tre ore. Alla fine è stato secretato. Il giocatore uscendo ha detto soltanto: “Tutto a posto”.

Carobbio è l’uomo nuovo del calcioscommesse

Carobbio è considerato una figura importante. Perché sta a mezza strada tra Bari e Siena. Cioè fra due diversi filoni d’inchiesta. Lui conosce Angelo Iacovellli, massaggiatore della squadra pugliese, arrestato lo scorso 4 febbraio. Lo conosce così bene che, quando si trasferisce da Bari a Siena insieme allo staff tecnico, Iacovielli si occupa del suo trasloco. E successivamente, quando il Bari – diversi giocatori del Bari – decidono di vendersi il finale di stagione, si rivolge proprio a Carobbio in cerca di «investitori». Gente disposta a pagare per il lavoro sporco. Sarebbe stato Carobbio a presentare il gruppo degli zingari a Iacovelli: “Mi disse che volevano organizzare qualcosa”. E così si chiude il cerchio. Si sovrappongono livelli diversi di scommettitori e corruttori, gruppi criminali e giocatori pronti a tradire se stessi, la maglia e i tifosi.

Carobbio è l’uomo nuovo del calcioscommesse cosa ne pensi?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>