logo.png

18 aprile 2012 Scritto da 0 | Calcio

Arrestato il fratello di Ronaldinho

Tags: ,

Arrestato il fratello di Ronaldinho Il fratello e agente di Ronaldinho, Roberto de Assis Moreira, è stato condannato a 5 anni e cinque mesi di carcere in regime di semilibertà dal Tribunale federale brasiliano della 4.a Regione. L’accusa è di riciclaggio di denaro e evasione fiscale, risalenti agli anni 2003 e 2004. In base alle denunce, Assis ha contribuito a nascondere alla Banca centrale brasiliana dichiarazioni sul trasferimento e il cambio di 884 mila dollari.

Arrestato il fratello di Ronaldinho

Tra le altre accuse, quella di avere depositato 125mila dollari in una banca svizzera senza dichiararli al fisco, e aver occultato e dissimulato movimenti di proprietà per un valore pari a circa 800mila dollari, facendoli passare per regolari profitti.
De Assis si servì di questo conto in Svizzera per deviare gli introiti derivanti da alcuni affari immobiliari nella capitale gaucha, dove gli investimenti di Dinho e famiglia si sono rivelati un fallimento: prima la chiusura della Fondazione Ronaldinho Gaucho per irregolarità nei finanziamenti, poi il fallimento della scuola calcio Porto Alegre, e successivamente la chiusura di un locale notturno, fino a quest’ultima grana giudiziaria. A Roberto de Assis non resta altro che ricorrere in appello. L’impresario sostiene che il denaro investito e le tasse non dichiarate derivano dalla sua carriera di calciatore, conclusasi nel 2001 in Francia. De Assis ha giocato nelle file di Corinthians, Gremio, Fluminense e Vasco, oltre che, da professionista, per una serie di squadre straniere.

Arrestato il fratello di Ronaldinho cosa ne pensi?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>