16 aprile 2011 Scritto da 0 | Calciatori

Raùl, una bandiera nel calcio moderno

Tags: , ,

Da tanti anni nel calcio eropeo circola una stella tuttora accesa che continua ad esprimersi sempre ad alti livelli, il suo nome è Raúl González Blanco, noto semplicemente come Raúl, nato a Madrid il 27 giugno 1977, è un calciatore spagnolo attualmente in forza allo Shalke 04, squadra ultimamente nota per aver eliminato dalla champions league un’inter campione d’europa in carica, dove egli è stato autore di grandi prestazioni in entrambe le partite, come nell’ultima dove ha siglato un gol ed un assist, insomma una partita perfetta per un attaccante. Questa è stata solo una piccola parentesi di un uomo che nella sua carriera calcistica ha vissuto tanta gloria. Egli è nato e cresciuto a Madrid, anche calcisticamente parlando, partendo dalle file dell’Atletico, attraversando quelle giovanili del Real, per poi approdare infine nella prima squadra dalla camiseta blanca dove per diversi anni è stato protagonista assieme ad altri campioni del calibro di Figo e Zidane, collezionando una gran serie di trofei, tra i quali: 6 campionati spagnoli, 4 supercoppe di spagna, 3 champions league, 2 coppe intercontinentali ed una supercoppa UEFA oltre a raggiungere molti record personali in termini di presenze e marcature in Spagna e in Europa con più di 350 reti in carriera.
E’ impossibile dimenticare la Champions League vinta nel 2002, dove è stato campione d’Europa per la terza volta in cinque anni, e dove è stato il primo giocatore ad essere andato in gol in due finali del torneo. Una sua caratteristica latente è la sua esultanza, che lo vede baciare la fede nuziale dopo ogni gol, e dare colpi al cuore; tutto ciò in onore di sua moglie e dei suoi cinque figli.
Insomma, calciatori così, che ci continuano a stupire, sono cosa rara, infatti tuttora fa gola a molti club che sanno di trovare in lui un usato garantito, ed in questo caso, un preziosissimo usato è dire poco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *