logo.png

13 gennaio 2012 Scritto da 1 | Calciatori

Morgan De Sanctis un portiere d’esperienza per il Napoli

Tags:

Morgan De Sanctis un portiere d’esperienza per il Napoli. Morgan De Sanctis nasce a in provincia di Pescara il 26 marzo 1977. Dal 1994 al 1997 milita nelle giovanili del Pescara ed ha la fortuna di parare un rigore a Cristian Vieri, visti gli infortuni dei due portieri titolari, in serie B quando Bobo Vieri giocava a Venezia. Da quel momento inizia una grande carriera. Nel 1997 viene acquistato dalla Juve dove resta ai margini della squadra vista la presenza di Peruzzi e di Rampulla. Nella stagione successiva 1998-199 si accasa all’Udinese dove resta per 8 stagioni giocando anche le coppe Europee, vincendo la coppa Intertoto nel 2000 e diventa titolare nel 2002 al posto di Luigi Turci. Nel luglio 2007 è il primo a chiedere la rescissione del contratto alla Fifa sfruttando la norma speciale dei contratti instituita dalla Fifa secondo la quale un giocatore sopra i 29 anni può richiedere la rescissione dei contratti. Firma con il Siviglia.

Morgan De Sanctis un portiere d’esperienza per il Napoli

Nella stagione 2008-2009 essendo chiuso da Palop in Spagna, il Siviglia lo manda in prestito al Galatasaray in Turchia vincendo la supercoppa nazionale contro il Kaysesipor il 17 agosto 2008 anche se non gioca la partita è titolare in campionato. Tornato dal prestito, il direttore Marino del Napoli conoscendolo bene avendo già avuto il calciatore ad Udine e a Pescara acquista le sue prestazioni. Nel campionato 2009-2010 non conferma le attese e ha un inizio un po’ titubante e questo è il motivo principale dell’addio di Marino a Napoli , dopo un Inter Napoli del 23 settembre 2009 quando il presidente De Laurentis scese negli spogliatoi nell’intervallo dopo il 3-1 finale, criticando gli acquisti di Marino e soprattutto l’acquisto del portiere. Nelle partite successive ancora qualche incertezza, prima di un episodio che cambia la sua stagione, durante la prima partita di Mazzarri dopo l’esonero di Donadoni subisce un infortunio, tutto il pubblico invoca il nome di Iezzo portiere storico proveniente dal Napoli della serie C. De Sanctis si riprende dall’infortunio e compie un miracolo su Di Vaio , da quella parata cambia il suo rendimento e contribuisce alla qualificazione in Europa League nel 2009-2010 e alla Champions di quest’ anno. Nella scorsa stagione visto il suo rendimento è in lizza per l’oscar del calcio come miglior portiere che si terrà lunedi’ 23 gennaio a Milano. Nel 2009-2010 para anche tre rigori. Anche quest’ anno stagione 2011-2012 si sta confermando ai suoi livelli salvando il Napoli sia in campionato che in Champions.

In nazionale esordisce nell’amichevole nella partita Italia Islanda disputata a Padova il 30 marzo 2005 all’età di 28 anni. Nel 2006 il ct Lippi l’inserisce nelle 4 riserve per i mondiali. Nell’europeo 2008 prima con Donadoni, poi con Lippi viene convocato sempre come terzo portiere. Nel mondiale 2010 è ancora terzo portiere, anche se qualcuno dopo l’infortunio di Buffon pronosticava lui e non Marchetti come secondo. Dopo un anno di assenza torna in nazionale nella gestione Prandelli che lo fa entrare nella partita di qualificazione ad euro 2012 a Pescara contro l’Irlanda del Nord l’11 ottobre 2011.

Morgan De Sanctis un portiere d’esperienza per il Napoli cosa ne pensi?

One thought on “Morgan De Sanctis un portiere d’esperienza per il Napoli

  1. Pingback: Morgan De Sanctis un portiere d’esperienza per il Napoli « tuttosports

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>