logo.png

6 gennaio 2012 Scritto da 0 | Calciatori

Cristian Maggio uno dei migliori esterni d’Europa

Tags:

Cristian Maggio uno dei migliori esterni d’Europa. Cristian Maggio nasce a Montecchio maggiore in provincia di Vicenza l ’1 febbraio 1982.Cresiuto nelle giovanili del Vicenza debutta in prima squadra nella stagione 2000-2001 con Reja in panchina e con Luca Toni in squadra. In serie A gioca sei partite mostrando buona tecnica. Gioca la sua prima partita il 1 ottobre 2000 contro il Milan. Con la retrocessione in B dove il Vicenza ancora oggi dopo 10 anni gioca in questo campionato. In B gioca piu’ partite per l’esattezza 27 e il suo primo goal lo segna alla sua futura squadra nel 2008 il Napoli segnando in( Vicenza Napoli finita 2-1).La stagione successiva non gioca molto e nel 2003-2004 avviene il suo trasferimento alla Fiorentina, dove gioca sempre in B. l’anno dopo con la promozione dei viola ritornata in A dopo il fallimento gioca solo 13 partite segnando un goal. In seguito ad un brutto infortunio nella stagione 2005-2006 gioca solo 3 partite. Il 15 gennaio 20006 non trovando spazio viene dato in prestito al Treviso dove colleziona 11 presenze con i veneti praticamente già condannati alla B .Il 4 luglio 2006 passa alla Sampdoria. Nella stagione 2007-2008 trova la sua definitiva consacrazione con Mazzarri in panca e con Cassano e Pazzini in squadra.

Cristian Maggio uno dei migliori esterni d’Europa

Nel 3-5-2 del tecnico toscano segna ben 9 reti di cui uno nel derby della lanterna, diventando da quell’anno bersaglio della tifoseria genoana. La stagione successiva ritrova Reja in panchina approdando al Napoli e trovando la nazionale nella stagione 2008-2009.Segna 4 goal, poi si infortuna gravemente al crociato in una partita sfortunata anche per il Napoli che contribui’ all’esonero di Reja dopo un Napoli Lazio perso 0-2.Rientra a settembre 2009 ritrovando Donadoni in panchina, dopo il suo esonero viene chiamato al suo posto Mazzarri un tecnico che già lo conosceva ai tempi della Samp .Nella stagione 2009-2010 realizza 5 goal. La scorsa stagione 2010-2011 incomincia anche a rigiocare da difensore ruolo ricoperto ai tempi della Fiorentina soprattutto in nazionale, ma anche nel Napoli all’occorrenza da esterno alto di centrocampo si sposta esterno basso in una difesa a quattro. Con le sue corse sulla fascia contribuisce ala qualificazione alla Champions. In questa stagione 20011-2012 diventato punto fermo della nazionale ha raggiunto l’apice della sua carriera. Il 18 ottobre scorso decisivo un suo assist durante Napoli Bayern Monaco per il goal del pareggio in Champions.

In nazionale esordisce nell’under 18, con l’Under 20 partecipa la torneo di Tolone nel 2002.In Under 2i invece ha collezionato solo 3 presenze.IL 5 ottobre 2008 c’è stata la convocazione in nazionale ipotizzata già per l’europeo 2008 dopo l’ottimo campionato con la Samp. in nazionale esordisce quando è in maglia azzurra il 19 novembre 2008 nell’amichevole contro la Grecia. Un grave infortunio gli fa perdere la nazionale che ritrova l’anno dopo. Nel 2010 Lippi lo convoca come difensore per Sud Africa 2010.In seguito al modulo utilizzato dalla nazionale diverso da quello di Mazzarri nel Napoli ,Prandelli non lo considera subito, in seguito dal 6 febbraio 2011 è diventato un punto
fermo per la nazionale.

Cristian Maggio uno dei migliori esterni d’Europa cosa ne pensi?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>