logo.png

6 aprile 2012 Scritto da 0 | Basket

Superato in Libano il record di Chamberlain

Tags: , ,

Superato in Libano il record di Chamberlain Si chiama Mohamad Akary, è una guardia del 1985 che non arriva nemmeno al metro e novanta, e milita nel Mouttahed Tripoli, formazione di media classifica del massimo campionato libanese. Nella partita vinta dal Mouttahed per 173-141 contro il Bejjeh, Akary ha messo a referto 113 punti con 40/69 al tiro e un incredibile 32/59 da oltre l’arco. Questo è un record di ogni epoca a livello di pallacanestro professionistica nel continente asiatico. E arrivato proprio a pochi giorni dalle celebrazioni del cinquantennale della mitica notte in cui Wilt Chamberlain conquistò il mondo cestistico realizzando 100 punti (record assoluto in NBA) contro New York nella palestra di Hershey, in Pennsylvania. “Questa prestazione è il risultato di tanti allenamenti – ha detto Akary al termine della partita -. Voglio ringraziare Dio, il mio allenatore che mi ha tenuto in campo così tanto e i miei compagni che mi hanno aiutato in questa impresa”. “Mohamad è stato strepitoso – ha aggiunto Austin Johnson, playmaker della squadra e prodotto dell’Università di Okhlahoma, con un passato anche in Svizzera, a Nyon -. Ha cominciato a tirare alla grande e ha continuato a farlo per tutta la partita. Ci siamo accorti subito che era on-fire e abbiamo sempre cercato di liberarlo per il tiro. Se lo merita per l’impegno che mette ogni giorno in allenamento”, come conferma anche il coach, Ahmad Fadel. “Mohammed è un tiratore incredibile ma, purtroppo, molto sottovalutato. Si allena sempre in maniera maniacale, per cui non sono particolarmente sorpreso per questa sua performance”.

Superato in Libano il record di Chamberlain cosa ne pensi?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>