logo.png

17 aprile 2012 Scritto da 0 | Basket

Roma cede nel posticipo a domicilio con Teramo

Tags: , ,

Roma cede nel posticipo a domicilio con Teramo Niente da fare per la Virtus Roma nel posticipo della 12esima giornata di ritorno. Arriva infatti una pesante batosta interna per gli uomini di coach Calvani. La Banca Tercas Teramo espugna il PalaTiziano di Roma, superando l’Acea 93-85.
L’occasione era ghiotta per i capitolini dopo che Varese era stata battuta in casa da Pesaro, e Avellino aveva ceduto il passo a Caserta nel derby campano. La Virtus però, evidentemente, ha fatto male i conti. Rovinando così la rincorsa playoff con la sconfitta in casa numero 7 della stagione. Rimediata dalla Tercas brava a restare attaccata ad una partita che l’Acea aveva dato l’impressione di poter controllare, fino all’ultimo quarto, quando Teramo, trovato il primo vantaggio della serata con Fultz, archivia i conti con Polonara e Dee Brown, autori di 20 punti ciascuno e scappa via fino alla sirena finale.
A nulla bastano i 30 punti di Tucker. Alla fine è decisiva la prova corale di Teramo che oltrea i 20 di Dee Brown manda in odppia cifra anche Amoroso (15), Fultz (12) e Brandon Brown (10).
Una vittoria che permette ai teramani di portarsi a quota 20 punti, restando a due lunghezze dal terzultimo posto. Roma, invece, resta ferma a 26.

ACEA VIRTUS ROMA-BANCA TERCAS TERAMO 85-93
ACEA ROMA: Marchetti ne, Tonolli, Mordente 3, Crosariol ne, Datome 13, Kakiousis 5, Gordic 16, Maestranzi, Gorrieri ne, Tucker 30, Varnado 11, Slokar 7. Allenatore: Calvani.
BANCA TERCAS TERAMO: Ricci 3, B. Brown 10, Marini ne, Amoroso 15, Cerella 4, D. Brown 20, Fultz 12, Lulli, Borisov 9, Serafini ne, Polonara 20. Allenatore: Ramagli.

Roma cede nel posticipo a domicilio con Teramo cosa ne pensi?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>