17 aprile 2012 Scritto da 0 | Basket

New Orleans non si ferma più

Tags: ,

New Orleans non si ferma più Notte positiva per i colori italiani in Nba. Danilo Gallinari firma 11 punti nel successo dei Denver Nuggets 105-102 sul campo di Houston. In un confronto diretto per la conquista dei playoff, è Ty Lawson ad infilare la tripla del +4 nei secondi finali. Per l’ex Olimpia Milano anche 5 rimbalzi e 2 assist. Ora il team del Colorado è al sesto posto ad Ovest, con un margine comunque ridotto sulla prima esclusa dalla post-season. Pur in una serata non troppo positiva al tiro, Marco Belinelli dà un apporto decisivo ai New Orleans Hornets, che ottengono il quarto successo consecutivo e sperano ancora di lasciare l’ultima posizione nella Western Conference. Nel 75-67 ai Charlotte Bobcats (17esimo ko di fila, record negativo nella storia della franchigia) il Beli segna 13 punti. Netta sconfitta invece per i Toronto Raptors, orfani di Andrea Bargnani, 87-109 contro gli Atlanta Hawks.

New Orleans non si ferma più

Dagli altri campi Miami, grazie alle prodezze di LeBron James, passa a New Jersey per 101-98 , cadono i Chicago Bulls senza Luol Deng e Derrick Rose per mano dei Washington Wizards 87-84, mentre nella Western Conference brutte notizie per Oklahoma che affonda a Los Angeles, consegnando ai Clippers una vittoria di 92-77, colpa delle prove sottotono di Durant e Westbrook. San Antonio dunque torna in testa ad Ovest, battendo i Warriors per 120-99.

New Orleans non si ferma più cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *