11 aprile 2012 Scritto da 0 | Basket

Miami ancora sconfitta

Tags: ,

Miami ancora sconfitta Seconda sconfitta nel giro di 10 giorni per Miami contro Boston: i Celtics espugnano il parquet degli Heats 115-107 trascinati da Pierce (27 punti), Garnett e Rondo. A Miami non basta LeBron James (36 punti) a contenere Boston. Vittoria anche per Chicago contro New York (98-86): i Bulls (privi di Derrick Rose,) si prendono la rivincita dopo il ko di domenica. Bene Dallas contro Sacramento (110-100) e Philadelphia con di New Jersey (107-88).

Miami ancora sconfitta

Nonostante l’assenza di Derrick Rose, i Bulls approfittano della sconfitta di Miami per mettere una serissima ipoteca sul primo posto nella Eastern Conference e vendicano, allo stesso tempo, il ko in overtime contro gli stessi Knicks sofferto domenica notte. I Sixers interrompono a quattro la serie di sconfitte consecutive che li aveva fatti precipitare ai margini del tabellone dei playoff, e tornano a respirare aria più sana (scavalcati i perdenti Knicks per la settima piazza) con due partite piene di vantaggio su Milwaukee. Decisivo il contributo della panchina, con i 20 punti di Lou Williams e i 19 con 8 rimbalzi a testa di Thaddeus Young e Spencer Hawes.
I Mavs trovano un successo quanto mai rinvigorente per la difficilissima corsa ai playoff nella Western Conference arginando, di squadra, la prestazione mostruosa di DeMarcus Cousins, a referto con 25 punti, 18 rimbalzi e 6 palle recuperate (career-high): Shawn Marion guida i campioni in carica (giunti alla 16esima vittoria consecutiva contro i Kings) con una doppia-doppia da 10+14, mentre Dirk Nowitzki ne aggiunge 15 con 8 rimbalzi.

Miami ancora sconfitta cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *