logo.png

27 marzo 2012 Scritto da 0 | Basket

Male Bargnani e Belinelli nella notte Nba

Tags: , ,

Male Bargnani e Belinelli nella notte Nba Italiani in campo sconfitti con le loro squadre nella notte delle partite Nba. New Orleans ha ceduto in casa del Clippers, Toronto ha invece perso in casa contro Orlando. Il Mago non riesce a trascinare i Raptors, colleziona appena 8 punti (conditi da 3 rimbalzi) nella sconfitta interna dei Raptors contro Orlando. Un po’ pochino per il Mago, un po’ troppo poco per la franchigia canadese che si aggrappa ai 21 punti di Forbes e ai 18 di Linas Kleiza. Ma non basta. Dall’altra parte, infatti, prestazione maiuscola di Ryan Anderson che si divide la palma di migliore in campo con Dwight Howard (per lui anche 10 rimbalzi) che esaltano i Magic sul parquet di Toronto. Una vittoria che spinge la franchigia di Orlando sempre più su in classifica, a un passo dal secondo posto della Eastern Conference occupato da Miami.

Male Bargnani e Belinelli nella notte Nba

Brutta prova anche per gli Hornets allo Staples Center di Los Angeles. New Orleans si fa superare 97-85 dai Clippers, rendendo il punteggio finale meno severo soltanto negli ultimi minuti del match a risultato oramai acquisito. Il grigiore generale contagia anche Marco Belinelli che chiude con sette punti in 24 minuti di gioco. Successo fondamentale invece per i Knicks per un posto nei prossimi playoff. Seppur ancor privi di Gallinari Al Madison Square Garden, la franchigia newyorkese ottiene una vittoria importantissima trascinata da un Carmelo Anthony scintillante. Ventotto punti finali, a cui bisogna aggiungere anche 12 rimbalzi.

Male Bargnani e Belinelli nella notte Nba cosa ne pensi?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>