logo.png

15 marzo 2012 Scritto da 0 | Basket

La notte NBA non regala gioie agli italiani

Tags: ,

La notte NBA non regala gioie agli italiani Serata NBA non troppo positiva per gli italiani d’oltreoceano. Sono 10 i punti a testa per Bargnani e Belinelli, ma Toronto si arrende ai Nets che vincono 98-84 con 26 punti di Green. Per i canadesi i migliori in campo sono Johnson e Bayless. Belinelli, invece, schierato nel quintetto inizale, gioca 33 minuti mettendo a referto anche 2 rimbalzi e 3 assist ma non riesce a salvare gli Hornets dalla sconfitta contro i Los Angeles Lakers per 101-107.

La notte NBA non regala gioie agli italiani

Kobe Bryant chiude con la solita scorpacciata di punti, ben 33 , Bynum, invece, ne segna 25. Per New Orleans 30 punti di  Jarret Jack e 21 per  Kaman . La squadra della Louisiana tiene testa comunque ai più quotati Los Angelini cedendo soltanto all’over time alla franchigia californiana.

La notte NBA ha offerto anche altri spunti interessanti. Fra tutti il ritorno alla vittoria di New York. Il coach D’Antoni , ex stella della grande Olimpia Milano degli anni 80, da le dimissioni, lasciando la panchina dei Knicks e New York torna a vincere. Secondo Carmelo Anthony, stella della squadra, non è una coincidenza: “Viste le circostanze, siamo andati sul campo e abbiamo messo tutto quello che avevamo, giocando a basket e divertendoci. Era tanto tempo che non ci divertivamo così”. Nella Grande Mela viene sconfitta nettamente Portland per 121-79, e si interrompe la striscia negativa che durata da ben 6 match.

La notte NBA non regala gioie agli italiani cosa ne pensi?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>