logo.png

20 aprile 2012 Scritto da 0 | Basket

Belinelli trascina ancora gli Hornets

Tags: , ,

Belinelli trascina ancora gli Hornets Ancora una vittoria per New Orleans. Gli Hornets, trascinata dal’azzurro Belinelli, mandano al tappeto anche Houston 105-99 dopo i supplementari. Per gli Hornets è il quinto successo nelle ultime sei partite, per i Rockets è invece il sesto ko consecutivo. Belinelli questa volta è partito dalla panchina, ma alla fine ha messo a segno comunque un buon bottino: 13 punti in 25 minuti.

Belinelli trascina ancora gli Hornets

La partita-clou della giornata è stata la sfida di Miami tra gli Heat e i Bulls, tra le due prime della classe della Conference est. Alla fine l’hanno spuntata i padroni di casa 83-72 grazie alla difesa e ai 27 punti di LeBron James e ai 18 di Wade, che rientrava da un infortunio. Assenti Rose per Chicago e Bosh per Miami, l’incontro è stato incandescente con molti scontri fisici: espulso James Jones degli Heat per un fallo intenzionale su Noah. La sconfitta mette a rischio i playoff per Houston, al via il 28 aprile. In rialzo le quotazioni di Phoenix Suns dopo il successo sul filo di lana (93-90) sui Los Angeles Clippers. Gli ultimi minuto sono stati un alternasi di emozioni (le due squadre si sono avvicendate nel punteggio ben 24 volte), il sorpasso decisivo dalla lunetta con Nash (91-90), seguito da altri due liberi di Frye, Griffin ha fallito poi un tentativo di tiro da tre sul fil di sirena. Indiana porta la sua striscia vincente a sette successi battendo 118-109 i Milwaukee Bucks: il migliore Granger dei Pacers con 29 punti, espulso Sanders, centro di dei Bucks. I Pistons infine cadono a sorpresa in casa contro Minnesota, ancora senza Love e Rubio.

Belinelli trascina ancora gli Hornets cosa ne pensi?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>